ABBIATEGRASSO – Una tradizione ormai consolidata quella delle “Creazioni Artigiane. Artiste e Fiori” che arriva alla sua decima edizione con un successo che ogni anno si replica e quintuplica. A fare da cornice all’evento, apprezzatissimo anche da visitatori provenienti da fuori Abbiategrasso, ancora una volta il Castello Visconteo che con la sua aurea medievale rende tutto più suggestivo. Artigiane e Fiori promossa da Associazione culturale e artistica Iperbole, con il supporto organizzativo di Eventi doc di Myriam Vallegra e patrocinata da Comune di Abbiategrasso e Regione Lombardia ha avuto luogo nella tradizionale data della Festa della Donna, dall’8 al 10 marzo. “Il progetto delle donne artigiane è nato nel 2007 per promuovere il settore dell’Artigianato Artistico femminile che ha portato alla stampa del libretto ‘Artigiane e Artiste nella provincia di Milano’ poi nel 2009 con l’assessore Beatrice Poggi abbiamo ideato questo evento per promuovere il lavoro artigiano femminile rendendolo protagonista della città per un weekend. – ci racconta Myriam Vallegra di Eventi Doc – Negli anni la manifestazione è cresciuta molto, dopo poco tempo abbiamo aggiunto i fiori trasformandolo in un evento dedicato al giardinaggio e progressivamente siamo arrivate ad avere richieste di esposizione da tutta Italia”. Una rassegna sempre più amata capace di valorizzare il lavoro manuale, quello delle donne, e il nostro Castello Visconteo. Il cortile ha offerto uno spettacolo senza pari caratterizzato da un caleidoscopico gioco di colori offerto dai florovivaisti. Una manifestazione non solo di esposizione ma anche di tante attività e collaborazioni. A partire da quella con la Pro Loco del Comune di Cornaredo, presente con le opere in Raku ovvero un tipo di lavorazione dell’argilla di origine giapponese. Esempio di gruppo artistico all’interno di associazioni territoriale che dimostra un livello alto di arte. L’evento è stato arricchito con altre iniziative come la mostra “Il popolo dell’erba” dove sono stati esposti degli insetti a grandezza enorme creati con la pratica dell’uncinetto, un utilizzo della manualità molto originale. Tanti laboratori dedicati ai bambini sia artistici che di pasticceria con la realizzazione di biscotti e cioccolatini. Un evento che si pone l’obiettivo di coinvolgere tutta la famiglia in modo che ognuno trovi interesse nella manifestazione promuovendo un’unione di beni culturali e artigianato. Anche quest’anno si è rinnovata la collaborazione con la Pro Loco di Abbiategrasso che ha portato i turisti a visitare la torre e le sale affrescate normalmente chiuse al pubblico. I.S.

Views: 0