ROBECCO S/N – “Salvador Dalì – Introduzione a un genio del moderno di Alessandra Ruffino”. E’ questo il titolo del nuovo appuntamento con l’arte che si terrà sabato 10 febbraio 2018 alle ore 17.30 a Casa Dugnani (via Giuseppe Mazzini, 10), a ridosso del Naviglio Grande.

L’evento culturale ad ingresso libero ha il patrocinio del Comune di Robecco sul Naviglio ed è curato da Alessandra Ruffino, docente, giornalista, consulente d’istituzioni pubbliche e private e nell’editoria, da sempre studiosa dei rapporti tra arti figurative e letteratura (www.alessandraruffino.it).

A Casa Dugnani sarà protagonista Salvador Dalì (1904 – 1989), artista poliedrico che più di altri ha influenzato il Novecento.

Nel 1929 entrò nel Gruppo dei Surrealisti a Parigi, da cui ne fu escluso nel 1934 per motivi politici. Dal 1932 iniziò ad esporre le sue opere in America, dove ebbe subito grande successo. Anticonformista e provocatore, ebbe straordinario talento nella messa in scena di sé stesso.

Rivendicando il diritto all’immaginazione e alla follia, predicò e praticò il ritorno al saper disegnare concertando in maniera originale (e attraverso le teorie di Freud), suggestioni tratte dalla pittura spagnola barocca e da Bosch, da Raffaello come da Vermeer e de Chirico.

 

Views: 79