Il guru dei trapianti sará a Milano ad Aprile, perché non capire di cosa si tratta con questa nominatissima tecnica FUE?

Vedersi e sentirsi belli è importante, accresce la nostra autostima, ci dà più sicurezza nel rapporto con le altre persone e con noi stessi. La nostra immagine è il primo biglietto da visita che presentiamo al mondo e il nostro volto ci contraddistingue. La cura dei capelli è una parte fondamentale, in quanto dopo gli occhi i capelli sono la prima cosa che viene guardata. Una capigliatura forte e sana dá splendore al viso e migliora sicuramente la nostra immagine. Se avete un problema di calvizie, sapete bene come ci si sente quando la persona con cui stiamo comnversando, magari involontariamente, solleva lo sguardo a quei fastidiosi spazi vuoti, alla chioma diradata, alla stempiatura. Ci si sente a disagio e in imbarazzo perché è un difetto impossibile da nascondere.

A nulla servono riporti, capelli raccolti, mollette, mollettoni o quant’altro.  Chi ha questo problema sogna di risolverlo in modo definitivo, perché è stanco di non vedersi bello, deluso dai vari trattamenti sperimentati e  dalle promesse di prodotti miracolosi che fanno solo perdere tempo e denaro. La risposta a questo problema, che interessa ben il 70% degli uomini (alopecia androgenetica) e il 40% delle donne (si parla infatti di calvizie femminile), è il trapianto.

 

In cosa consiste il trapianto con metodo FUE

Il metodo più efficace e sicuro è il FUE, che sta per Follicular Unit Extraction (Estrazione di Unità Follicolari), e consiste nell’estrarre i bulbi da una zona donatrice, solitamente la nuca, per

poi reinnestarli nella parte del capo in cui i capelli non sono presenti o molto diradati, senza ovviamente lasciare dei vuoti o delle cicatrici.

Il trapianto di capelli con tecnica FUE è la migliore soluzione per la calvizie. Principalmente i motivi sono: l’efficacia garantita dell’operazione di trapianto, l’assenza totale di dolore e il recupero post operatorio veloce e senza complicazioni. Infatti dopo un paio di giorni si può tornare a tutte le attività quotidiane. Negli ultimi anni si sente parlare di viaggi tricologici in Turchia, perché è proprio in questo paese che il trapianto viene eseguito a costi decisamente più bassi rispetto all’Italia e con massima garanzia sulla sicurezza e sul risultato. Il trapianto di capelli in Turchia è più vantaggioso perché in questo Paese il costo della vita è inferiore e anche il carico fiscale che grava su cliniche e medici è minore. Queste condizioni  consentono di sottoporsi ad interventi di chirurgia estetica a costi convenienti senza trascurare qualità, professionalità e garanzia dei risultati.

 

Dove fare il trapianto di capelli in Turchia

In Turchia ci sono cliniche altamente specializzate che offrono servizi professionali di trapianto di capelli con tecnica FUE e inoltre rilasciano una garanzia, a dimostrazione dell’alta qualità dei servizi e della professionalità. Elithairtransplant si è specializzata nella tecnica FUE: per chi volesse avere maggiori dettagli è possibile rivolgersi direttamente ad un esperto di lingua italiana via telefono o email, recapitabili al loro sito. Elithair, infatti, é un´azienda tedesca, con sede a Berlino, ma vanta un team affiatato e multilingue, che organizza trapianti di capelli in Turchia e assiste il cliente durante tutta la procedura pre e post operatoria.  La convenienza delle offerte di questi pacchetti sta nella completezza dei servizi inclusi nel prezzo, a partire dalle visite pre e post operatorie, l’hotel ad Istanbul, i vari trasferimenti da e per la clinica, i vari medicinali da usare dopo l’intervento.

 

La clinica scelta dal campione

Tra gli oltre 20.000 interventi eseguiti, c’è anche quello al grande Ricardo Quaresma, amico di Cristiano Ronaldo, si è rivolto  a Elithairtransplant per un trattamento di capelli. Non solo il

portoghese ha accolto bene il risultato, ma anche lo staff del Dottor Balwi é stato molto

entusiasta. Allora perché non fare come il campione ex-interista e andare a fare un consulto gratuito con l´esperto? Il dottor Balwi sará presto a Milano per incontrare tutti coloro che sono interessati.

 

Consulto gratuito a Milano

Il 6 e 7 Aprile si svolgerá un evento a Milano. Gli interessati al trapianto potranno prenotare un consulto gratis per parlare con il dottor Balwi a questo link:

Milano

I contatti per avere informazioni e prenotare telefonicamente o via e-mail un appuntamento:

Tel. +39 06 9480 4461; E-Mail: italia@elithairtransplant.com

Whatsapp: +4915792354201

Views: 9