ABBIATEGRASSO – Venerdì 15 marzo Abbiategrasso ha celebrato lo sport e gli sportivi abbiatensi con l’ormai consueta e attesa “Serata dello Sportivo”.
L’evento è stato organizzato e curato dall’Assessorato allo Sport e dalla Consulta Sportiva presso l’ex convento dell’Annunciata e ha visto premiati atleti, club e associazioni sportive cittadine per i risultati sportivi ottenuti nella scorsa stagione. In un’Annunciata stracolma di atleti ha preso parola il sindaco Cesare Nai, intervenuto alla serata per rendere omaggio alle eccellenze sportive cittadine, queste le sue parole: “Mi fa piacere che la serata sia molto partecipata, un ringraziamento agli organizzatori, alla Consulta Sportiva e il suo presidente Claudio Vai, un riconoscimento ulteriore va a tutte quelle persone, allenatori, dirigenti e accompagnatori che gravitano attorno agli atleti. E’ un momento per noi importante ed è bello esser qui. Auguro a tutti gli atleti e a tutti gli intervenuti una bella serata!”. Claudio Vai ha evidenziato lo scopo e l’importanza della serata, di come sia un riconoscimento per chi si è contraddistinto nella sua disciplina e comunque una festa e uno stimolo per tutti gli altri: “Non è certamente questa la sede per dibattere sulle possibilità delle società sportive, stasera è soprattutto un momento di festa, semplice ma significativo. Abbiategrasso ospita associazioni che coinvolgono migliaia di famiglie, sono importanti luoghi di crescita e d’incontro. I vostri successi non sono solo figli del talento, ma scaturiscono dal talento applicato con allenamento, passione e sacrifici, solo così si arriva a risultati di eccellenza come quelli dei presenti. Questo consente agli atleti delle discipline note e quelle meno note, di restare sempre vivi e competitivi.  Il rispetto del proprio corpo, il senso di solidarietà e altruismo, la soddisfazione, tutto ciò rappresenta un autentico cammino di maturazione umana. Voi stasera rappresentate anche coloro che non hanno vinto, la vostra presenza è quindi ancora più importante, rappresentate anche tutti i valori dello sport, umiltà e rispetto delle regole, valori di cui la nostra società necessita, il vostro esempio è d’importanza fondamentale, per tutto questo, oltre al fatto di tener alto il nome di Abbiategrasso, vi ringraziamo”. Prima di partire con le premiazioni è stata letta una lettera dell’assessore Beatrice Poggi, la quale sarebbe dovuta intervenire ma che a causa di altri impegni non ha potuto presenziare: “Benvenuti a questo appuntamento di festa e condivisione. Il mio saluto va agli sportivi e alle loro famiglie, agli allenatori e a tutte quelle persone che quotidianamente partecipano affinchè le nostre attività sportive siano sempre ricche e vivaci, che possano così appassionare atleti e amatori della città. Lo sport non è un esercizio fine a sé stesso, ma ci porta a confrontarci, soprattutto con noi stessi. Lo sport è uno strumento educativo e un alleato prezioso per la crescita dei ragazzi. I miei complimenti più sinceri a tutti voi che siete presenti in questa edizione 2019 della Serata dello Sportivo. L’impegno profuso nella quotidianità della vostra disciplina si unisca alla soddisfazione per i successi e i traguardi raggiunti!”. Hanno poi sfilato sul palco per la premiazione tutti gli atleti e le società che più si sono contraddistinte nel 2019. Oltre ai tradizionali premi, è stato assegnato anche il Premio Marco Ruboni, in ricordo dell’ex Presidente della Consulta e di Velo Sport, scomparso nel 1998. Luca Cianflone

Views: 7