GAGGIANO – L’Associazione Culturale Aldo e Cele Daccò, proseguendo nelle ricerche sulla storia di Gaggiano e del suo territorio, pubblica una biografia di Carlo Galetti (Corsico 1882-Milano 1949). Galetti è stato un campione del ciclismo negli anni eroici del primo Novecento, vincitore di tre Giri d’Italia e di altre gare prestigiose, nonché campione italiano di mezzofondo alla chiusura della sua carriera. Piccolo, muscoloso, tenacissimo, non godette per molto tempo delle simpatie del pubblico e anche la stampa specializzata (con l’eccezione di Emilio Colombo, co-fondatore della Gazzetta dello Sport) gli preferì campioni dotati di maggior fascino, da Giovanni Gerbi (il Diavolo rosso), a Luigi Ganna, a Tano Belloni (l’eterno secondo).
“Il nostro volume – spiega il presidente Paolo Migliavacca – ricostruisce la sua vita privata (dal lavoro di tipografo, alla guerra, alla famiglia) e le tante gare a cui ha partecipato attraverso la stampa del tempo, la consultazione dei diari di suoi contemporanei (Eberardo Pavesi e Clemente Canepari), infine accurate ricerche d’archivio che ci hanno consentito di aggiungere a quello che già si sapeva, alcune notizie inedite sulla carriera umana e sportiva di un campione un po’ dimenticato.
Abbiamo avuto anche la fortuna di raccogliere la testimonianza di una persona che l’ha conosciuto negli anni della maturità e di reperire materiale iconografico assolutamente inedito.
Il libro è scaturito dal lavoro di gruppo di quattro nostri associati: Lorenzo Papetti ha svolto ricerche d’archivio, Paolo Migliavacca ha scritto i testi, Adelelmo Portioli ha dato una consulenza tecnica e Paolo Miramondi ha curato la grafica di ‘Carlo Galetti, lo scoiattolo dei navigli, un campione dimenticato’”. La presentazione, col patrocinio del Comune di Corsico, affidata al giornalista Alberto Figliolia, avverrà venerdì 11 settembre 2015 nel saloncino de La Pianta, via Leopardi 7, Corsico, alle ore 20.45. Sono stati invitati il sindaco e l’assessore allo Sport di Corsico, Filippo Errante e Giacomo Di Capua, il giornalista sportivo Marco Pastonesi e diversi ex corridori di Corsico e Gaggiano fra cui Franco Cribiori (professionista dal 1960 al 1968), Sante Gaiardoni (professionista dal 1960 al 1971), Marino Vigna (professionista dal 1961 al 1967), Silvano Davo (professionista dal 1969 al 1972), Gianni Fusar Imperatore (professionista dal 1970 al 1973), Franco Calvi (professionista dal 1975 al 1976), Giovanni Mantovani (professionista dal 1977 al 1988), nonché Rossella Galbiati (più volte campionessa italiana negli anni ’70 e ’80).

Views: 148