ROBECCO S/N – A Robecco sul Naviglio riprendono gli appuntamenti con l’arte. Sabato 7 novembre alle ore 16.30 a Casa Dugnani (via Giuseppe Mazzini, 10), a ridosso del Naviglio Grande, si svolgerà l’evento a ingresso libero e patrocinato dal Comune “Arte in Guerra. Futurismo e altre avanguardie”. Si tratta di un percorso per immagini di Alessandra Ruffino, docente, giornalista, consulente d’istituzioni pubbliche e private e nell’editoria, da sempre studiosa dei rapporti tra arti figurative e letteratura (www.alessandraruffino.it). L’esperta suggerirà ai partecipanti alcuni spunti di riflessione sul ruolo fondativo del Futurismo sull’arte del Novecento e il ruolo fondativo della Grande Guerra sui linguaggi visivi del XX (e XXI) secolo. Il Futurismo (1908) influenzò artisti e intellettuali in tutta Europa, individuando nella guerra un “motore per l’arte” e celebrando i miti di una società pervasa da una folle volontà di potenza e votata al culto di un progresso che s’immaginava illimitato. Alle pareti saranno affisse opere di Franco Duranti.

Hits: 99