ABBIATEGRASSO – Una novità arriva da questa settimana per gli abbiatensi. Parte, infatti, la campagna di sostituzione dei vecchi contatori del gas con apparecchi di ultima generazione a cura di Aemme Linea Distribuzione, società partecipata di Amaga.

Campagna che coinvolgerà anche i Comuni di Morimondo e Ozzero. L’iniziativa è stata presentata in una conferenza stampa, alla presenza del sindaco Cesare Nai e dell’assessore ai Lavori Pubblici Roberto Albetti, oltre che di Elio Carini e Guido Ferrario di Amaga, Francesco Pituello e Sergio Spedicato di Aemme Linea Distribuzione. “E’ un servizio che stiamo facendo per i cittadini” ha affermato il sindaco Nai.

contatori ultima generazione

“Va di pari passo con gli interventi sull’illuminazione pubblica – ha ribadito l’assessore Albetti – mirati a una maggiore sicurezza dei cittadini, non solo per le vie della città, ma anche nelle loro abitazioni, dove ci sono appunto i contatori. Si inizierà nella parte nord della città, da corso San Pietro, via Magenta e Novara, andando in su, per arrivare poi a coprire tutte le utenze. Il servizio è completamente gratuito. Se qualcuno si presenterà alla porta chiedendo soldi, non fidarsi, perché non saranno le persone incaricate per questo servizio”. Aemme Linea Distribuzione con tale attività va a ottemperare a quanto contenuto nella delibera di ARERA (Autorità di regolazione per energia reti e ambiente).

Saranno oggetto di sostituzione 12.000 contatori e l’attività sarà effettuata dalla società MBS Group, azienda che si è aggiudicata l’appalto dei lavori e che, per conto di Aemme Linea Distribuzione, sta contattando i cittadini, per fissare un appuntamento finalizzato, appunto, alla sostituzione. Giova precisare che i costi dell’operazione sono totalmente a carico di Aemme Linea distribuzione srl, società del Gruppo AMGA: “Nessun contributo economico è dovuto da parte dei cittadini. Andrà, pertanto, riconosciuta come totalmente estranea all’operazione di ALD la persona che si dovesse presentare alla porta degli utenti chiedendo soldi, oppure di visionare l’ultima bolletta, piuttosto che di accedere ai vari locali dell’abitazione per rilevare la presenza di eventuali fughe di gas”, ha tenuto a precisare Pituello di Aemme.

Per qualsiasi dubbio, è comunque possibile contattare l’azienda al numero 0331.884801 Distribuzione Gas o la Ditta MBS Group al numero 0313.5255503: in questo modo i tentativi di truffa potranno essere scongiurati. “Al posto dei vecchi contatori arriveranno quelli di ultima generazione, dotati di funzioni come la telelettura e la telegestione – ha spiegato Spedicato, un responsabile del settore – Sostituire i vecchi contatori è importante perché i nuovi sistemi di ‘smart metering’ presentano numerosi vantaggi, fra i quali la riduzione dei costi legati alle letture (possono infatti essere letti a distanza e in modo automatico), una migliore individuazione delle perdite tecniche e commerciali e, soprattutto, una più precisa e puntuale gestione dei consumi da parte dei consumatori”.

Hits: 0