ABBIATENSE – Da settimane la cronaca locale vede nelle prime pagine fatti riguardanti violenza sulle donne, proprio a pochi giorni dalla Giornata internazionale contro la violenza sulle donne. La scorsa settimana abbiamo scritto della terribile vicenda di stalking a Magenta, dove una donna ha rischiato di essere sfigurata dall’acido dal suo ex convivente. A distanza di una settimana, ci troviamo a scrivere di un altro tremendo avvenimento. Nella mattinata di martedì 8 novembre, nei pressi della stazione ferroviaria di Corbetta-Santo Stefano, una ragazza di circa 20 anni sarebbe stata aggredita, gettata a terra e palpeggiata da un individuo che poi è scappato. Il fatto, denunciato alla Polizia Stradale di Magenta, sarebbe avvenuto attorno alle 5 del mattino. Vittima una giovane di nazionalità italiana, residente a Corbetta, che aveva parcheggiato la sua auto nei pressi dei campi da calcetto di Santo Stefano e stava andando verso la stazione per prendere il treno per Milano, dove lavora. Pare che la giovane sia stata strattonata, trascinata nell’erba e toccata nelle parti intime, ma fortunatamente l’uomo poi è scappato e la ragazza ha chiamato la Policzia che ora è alla ricerca del responsabile.

Hits: 175