VERMEZZO – Il vicesindaco Valentino Molino risponde così alle critiche del gruppo di minoranza
Viviamo Vermezzo. Per quanto riguarda i lavori di asfaltatura in via Piave, come già spiegato sul
numero della scorsa settimana dalla geometra Alberico Damaris Barbara, Responsabile dell'Area IV
Tecnica e di Direttore dei Lavori, sono stati subito contestati i lavori e le buche verranno riasfaltate,
a carico dell’azienda esecutrice, non appena le condizioni meteorologiche lo consentiranno, nella
stagione primaverile. Per quanto riguarda invece gli attacchi sulla spese del Comune di Vermezzo
(spese legali, manifestazioni, incarichi professionali esterni e compensi degli amministratori), il
vicesindaco Molino ricorda che, facendo tutti i calcoli, risulta che il Comune di Vermezzo spende
circa 91 euro all’anno pro capite, contro i 151 euro della media nazionale. Gli amministratori di
Vermezzo hanno inoltre abbassato di più del 50% i propri stipendi (nessun rimborso per le spese dei
cellulari né per i trasferimenti), spese politiche che pro capite incidono meno rispetto a tutti gli altri
paesi della zona. Parlando invece delle iniziative che si sono svolto recentemente, vanno ricordati i
due incontri a gennaio organizzati dal vicesindaco Molino in collaborazione con l’Ats, per
conseguire il patentino per i padroni di cani, oltre 50 partecipanti hanno assistito alle spiegazioni di
due veterinari con prove pratiche, nella sala della biblioteca. Un vero successo.

Views: 25