VERMEZZO CON ZELO – Riprese a pieno regime le attività di amministrazione anche a Vermezzo con Zelo, abbiamo intervistato il sindaco Andrea Cipullo per aggiornare su quanto fatto nelle ultime settimane e i lavori in corso.
“ Siamo ripartiti forte. Avevamo promesso che ci sarebbe stato l’asilo nido di Zelo e così è stato, è attivo dai primi di settembre, c’avevo messo la faccia e abbiamo raggiunto l’obiettivo, nonostante tutto. In questi giorni invece è stato ultimato l’accordo con Città Metropolitana per aprire agli abitanti di Vermezzo, rimanendo alla vecchia divisione, l’utilizzo della piazzola ecologica. Ci sono stati dei ritardi dovuti alla burocrazia ma da sabato sarà a disposizione di tutti i cittadini di Vermezzo con Zelo.

Oltre a questo stiamo aspettando che vengano depositati i soldi del finanziamento regionale sul conto corrente comunale, per poter partire definitivamente con i lavori di efficientamento energetico per gli impianti comunali. Siamo pronti ma, prima di cominciare fisicamente gli interventi, preferiamo avere il versamento di Finlombarda.
Nei primi giorni di settembre abbiamo ultimato i lavori sulle scuole: mense, impiantistica, aree adiacenti e manutenzione varia. Proseguono i lavori per il centro commerciale sul nostro territorio. Sono arrivate le ultime autorizzazioni a fine giugno e sono quindi iniziati i primi interventi. Ricordo che il progetto della proprietà Immobiliare93 prevede un’area commerciale e terziaria di circa 3.000 metri quadri, con un centro commerciale di media grandezza di circa 1.000/1.500 metri quadri. All’interno ci saranno circa 10 attività diverse, ma questo rientra negli accordi commerciali i quali spettano alla proprietà. Gli oneri di costruzione ammontano a circa 160.000 euro e in più la proprietà si è accollata gli oneri di urbanizzazione, strade, parcheggi e tutto il resto.

Quest’estate è stata asfaltata via Piave e il parcheggio antistante. Importante sottolineare che i costi di quest’intervento sono stati a carico di Amiacque, non del Comune. Abbiamo fatto un accordo con questa società. Loro dovevano fare dei lavori sulle tubazioni sotto la provinciale, noi abbiamo concesso le autorizzazioni ma inserendo i lavori di asfaltatura per la strada e per il parcheggio adiacente. Per quanto riguarda le prossime mosse, mi sto incontrando con i miei collaboratori e colleghi di maggioranza, in modo tale da poter portare entro dicembre il Bilancio Preventivo, inserendo progetti e obiettivi per il 2020 e per il prossimo triennio. Il primo Consiglio comunale invece sarà più che altro tecnico. Ci sono alcuni adempimenti da risolvere e non sappiamo ancora se inseriremo altri punti all’ordine del giorno, però dovrà essere fatto entro la fine di settembre”.

Luca Cianflone

 

 

Views: 185