ALBAIRATE – “Il patrimonio pubblico appartiene alla collettività e deve essere salvaguardato da tutti, adulti e ragazzi, collaborando attivamente con l’Amministrazione comunale e la Polizia locale, da un lato segnalando tempestivamente alle autorità preposte eventuali vandali in azione o il rilevamento di danni, dall’altro assumendo e promuovendo sempre comportamenti virtuosi nel rispetto del prossimo e dell’ambiente in cui si vive”. E’ questo l’appello che il sindaco di Albairate Giovanni Pioltini rivolge ai cittadini, in seguito ai pesanti danni che ignoti hanno arrecato all’arredo urbano del Parco comunale – orto botanico dentro la Corte Salcano, dove si trovano il Municipio, la Biblioteca e il Museo agricolo. La Polizia locale ha accertato che sono stati danneggiati due panchine e un tavolo di legno e che alcuni assi sono stati gettati nel laghetto delle tartarughe, in seguito alla segnalazione fatta al sindaco Pioltini da un cittadino che si era accorto dei danni nel parco comunale la sera del 29 gennaio, per poi accertarne l’entità la mattina successiva.
“Il danneggiamento dell’arredo urbano oltre ad essere un atto riprovevole comporta dei costi non indifferenti per il Comune e, di conseguenza, per la nostra comunità. – afferma il sindaco – Oltre ai sistemi di controllo, serve anche sviluppare un maggiore senso civico che ci aiuti nel tempo ad arginare simili episodi, nonché a mantenere integro il patrimonio comunale e più bello e pulito il paese”. Ecco i principali numeri utili per le segnalazioni: 02.94981370 (centralino Polizia locale); 337.511271 (cellulare pattuglia Polizia locale); 02.94010100 (Carabinieri Abbiategrasso); 112 (Numero Unico di Emergenza).

Views: 55