GAGGIANO – Si è disputato domenica 23 settembre il 9° Memorial Luigi Bosetti, campionato societario gaggianese in ricordo dello storico e amatissimo comandante della Polizia Locale di Gaggiano, tutt’ora icona del piccolo borgo sulle sponde del Naviglio Grande. La splendida giornata di sole ha visto 63 atleti, in rappresentanza di otto società sportive, prendere il via allo sventolare della bandiera a scacchi agitata dal vicesindaco e assessore allo Sport Francesco Berardi sul viale De Gasperi che oltre alla partenza è anche il rettilineo di arrivo. Il percorso completamente pianeggiante e ormai consolidato negli anni si sviluppa su dodici i giri da percorrere per un totale di 73.8 km. Il tratto nel paese prevedeva la percorrenza delle vie De Gasperi, Cornicione e Matteotti, tutto il resto del circuito è fuori dal centro abitato, prima la SP38 in direzione Rosate e poi la Circonvallazione sud di Gaggiano, per rientrare in paese. Come nelle edizioni precedenti, anche quest’anno partenza sprint, primi giri percorsi a velocità molto sostenuta, le fughe di vari gruppetti, rapidamente ripresi dal plotone che seguiva, si sono susseguite senza sosta per tutta la gara. A due giri dalla fine è transitato da solo in testa Imero Zangrossi della Brontolo Bike di Robecco sul Naviglio, con un centinaio di metri su quattro inseguitori, poco più indietro il gruppo. Al giro successivo alla campana il gruppo passava compatto lasciando intravedere una volatona generale. Invece dall’ultima curva a 300 mt dal traguardo uscivano quasi in fila in otto o nove con un piccolo vantaggio, sul gruppo alla testa di questo plotone Giovanni Nera della Asd. Gaggiano F.lli Giacomel che con una progressione impressionante non lasciava scampo agli altri transitando sotto lo striscione del traguardo con due biciclette di vantaggio. Questa gara valeva anche come campionato sociale per le due società locali, la Asd Mantovani e la Asd Gaggiano F.lli Giacomel, la caratteristica di questa manifestazione è quella di assegnare il titolo di campione societario ai primi delle due compagini, ma anche quella, decisamente più ambita, di assegnare il titolo di Campione Gaggianese per l’anno in corso. Riconoscimento che viene assegnato al miglior piazzamento in classifica generale, tra i residenti, piazzamento che quest’anno è toccato nuovamente a Imero Zangrossi tesserato per la ASD Brontolo Bike di Robecco, ma residente a Gaggiano… ma non è finita, Imero non è nuovo a piazzamenti di rilievo e questo trofeo l’aveva già vinto due volte, con la vittoria di oggi fanno tre ed entra nella storia, diventando il secondo gaggianese a fare il “triplete” su nove edizioni fin qui disputate, prima di lui era stato Pietro Brazzeschi il primo ad aggiudicarsi il trofeo per tre volte. Oggi, per la verità, un altro atleta molto conosciuto in paese, anche per via della la sua attività professionale, si è piazzato davanti a lui, si tratta di Diego Albini della Asd. Mantovani, ma non essendo residente in paese, ha dovuto suo malgrado cedere il posto ad Imero. A.V.

Views: 118