ABBIATEGRASSO – Continuano con grande successo gli appuntamenti della rassegna musicale “Note di Settembre” allestiti presso la stupenda cornice del Cortile del Castello Visconteo. Mercoledì 19 “Con Gaber e Jannacci” ha registrato, nonostante fosse una serata infrasettimanale, un’affluenza spropositata decretando nuovamente l’esaurimento delle sedie. Il trio musicale era composto da piano, batteria e voce con l’ausilio di un’armonica a bocca. Il leader, Davide Giandrini, ha reinterpretato con efficacia in forma originale, anticipata da racconti divertenti ed aneddoti, le canzoni più importanti di Giorgio Gaber ed Enzo Jannacci, due importanti personalità del mondo musicale anni ’60 e ’70 che hanno rivoluzionato il modo di fare musica, rendendolo più vicino ad uno stile cabarettista e teatrale. Tra i momenti più commoventi, quando il complesso ha intonato “Non insegnate ai bambini” motivo mai cantato dal vivo da Gaber a causa della sua malattia. Il pubblico, coinvolto e molto attivo, ha partecipato come ad un vero e proprio concerto intonando in un coro divertito le canzoni più famose dei due cantautori italiani. Di stampo completamente diverso l’appuntamento di venerdì 21 settembre dal titolo “We Are The Champions” basato sui successi della band più in voga negli anni settanta: i Queen. La compagnia non professionista, chiamata “La Goccia”, ha un repertorio influenzato dal mondo teatrale ed allestisce i suoi spettacoli esclusivamente per scopi benefici esibendosi su palchi di piccole e grandi dimensioni. Lo spettacolo è, in realtà, solo una parte di una performance facente parte del musical “We Are The Champions”. Chiaramente ispirato al mondo teatrale, il gruppo ha evocato alcuni sketch caratterizzati da cambi di vocalità carica di espressionismo. Anche la terza serata ha registrato un vasto successo da parte di un pubblico che, ormai, dimostra di saper apprezzare le ampie offerte della città. Gli ultimi due appuntamenti sono previsti, sempre dalle 21, per mercoledì 26 settembre con “Anche per te” concerto in cui verranno rivisitati i brani più celebri di Lucio Battisti ed infine venerdì 28 settembre ci sarà spazio per  “E20RARI” la band abbiatense con un repertorio dal rock alla dance anni ’80. Ilaria Scarcella

Views: 9