CASSINETTA DI LUGAGNANO – Una manciata di giorni e Cassinetta diventerà il centro del Sud-Ovest milanese. Da venerdì 11 a domenica 13 settembre, le vie del paese si animeranno con la Festa Patronale 2015. A darle il via ci penserà la quarta edizione della “StraCassinetta”, la corsa podistica non competitiva attraverso le ville e le campagne cassinettesi: tra Naviglio e boschi, radure e giardini settecenteschi, la StraCassinetta promette un percorso spettacolare; pareggiato solo dalla ricchezza del pacco gara (riconoscimento a € 5), con prodotti superbi e personalizzati. Appuntamento dunque alle ore 19.15 presso la Pro Loco in via Trento, mentre l’arrivo (con risotto per tutti e il solito immenso ristoro) è programmato all’Oratorio San Carlo in via Roma.
Alle ore 15 di sabato 12 settembre sarà invece possibile divertirsi con la navigazione del Naviglio Grande. E, tempo di scendere dal battello, ad aspettare cassinettesi e non ci sarà il “Carosello equestre con musica” nel prato di via Matteotti: cavalli di pura razza minorchina saranno a disposizione dei bambini interessati a conoscere questi affascinanti animali. Alle ore 21 apriranno invece le mostre presso al Centro Polifunzionale e nel Palazzo Comunale (visitabili fino a domenica 13 alle ore 19): “Minimal incipit”, “Con il cuore alla terra: donne e agricoltura” e l’installazione “Punto di avvistamento”. Ci sarà, dunque, poca strada da fare per arrivare al Parco Comunale in poco tempo: alle 21.30 i giovanissimi si godranno il musical “Il gatto con gli stivali”, mentre gli Ubuntu Metaorchestra proporranno lo show “Stati artistici alterati”.
Il tutto, con gli occhi puntati verso il Ponte sul Naviglio in attese dei fuochi artificiali delle ore 22.30. Dalle 23 a tarda notte avrà inizio la “Notte bianca” con gruppi di musicisti e ballerini per il centro di Cassinetta, compresi i clown di Pipa Flik.
Una buona dormita e poi le strade torneranno ad animarsi con il Mercatino in paese e il Mercatino contadino: hobbistica, modernariato, antiquariato, artigianato, pittura, prelibatezze della Cooperativa del Sole. Tutto ciò in attese dell’Albero della cuccagna presso il Parco della Pro Loco, che vedrà schierati nella prova i ragazzi della leva ’96 alle ore 17.
Ad aprire e chiudere il weekend ci penseranno però due intriganti appuntamenti culturali. Giovedì 10 alle ore 21 presso il Centro Polifunzionale sarà presente il parroco don Emilio Maltagliati con un incontro sulla teoria del gender e sulle parole pronunciate da Papa Francesco sulla famiglia.
Lunedì 14 alle ore 21, la conclusione della Patronale sarà affidata al Corpo Musicale San Carlo, con il concerto ad hoc per la Festa del paese davanti al Palazzo Comunale; durante la serata saranno consegnati anche il “San Carlino”, le benemerenze e le borse di studio dall’Amministrazione Comunale.

Hits: 81