CASSINETTA DI LUGAGNANO – Dopo aver catturato bambini e famiglie a Robecco sul Naviglio lo scorso 30 maggio, la gustosa Cucina delle favole di ScenAperta Altomilanese Teatri ritorna alla ribalta con le sue ricette sabato 20 giugno a Cassinetta di Lugagnano (Parco De André), ore 17.00. Lo spettacolo, scritto da Paolo Bignamini e magistralmente interpretato da Simona Lisco e Martina Rossi, immerge il pubblico in un sogno capace di riportarlo in una dimensione, ormai persa, fatta di profumi, sapori e racconti: ci fa tornare indietro, in quegli anni in cui la cucina era uno spazio senza tempo, il luogo dove i nostri nonni raccontavano meravigliose storie.
Due amiche alle prese con problemi sentimentali devono venire a capo di una difficile situazione: riconquistare un fidanzato che se l’è data a gambe… Attraverso il potere magico degli ingredienti presenti in cucina, ripercorrono il loro passato, fino a raggiungere quel luogo mitico della memoria dove regna la magia delle favole. Proprio laggiù, in quel lontano altrove del racconto, si nasconde la chiave che le aiuterà a risolvere il pasticcio d’amore del presente. Lo spettacolo, per bambini e famiglie, è consigliato dall’età dei sei anni. Tornano in occasione del XX Festival Internazionale Le Strade del Teatro 2015 Nando e Maila, applauditissimi musicisti-teatranti della Città Ideale del Teatro Urbano 2010, già protagonisti di importanti festival nazionali e di trasmissioni televisive.
Nando e Maila saranno in scena domenica 21 giugno a Cassinetta di Lugagnano in Piazza della Repubblica alle ore 21.15 con Sconcerto d’amore. Un divertente spettacolo-concerto, condito con comicità, acrobazie aeree, giocolerie musicali e prodezze sonore.
Nando e Maila diventeranno musicisti dell’impossibile trasformando la loro struttura autoportante in un’imprevedibile orchestra di strumenti. I due interpreti impersoneranno un musicista eclettico lui e un’attrice-acrobata lei: una coppia di artisti eternamente in disaccordo sul palcoscenico, così come nella vita di tutti i giorni! Dunque…come fare per spezzare la monotonia di coppia quando il pentagramma, seppur ricco di variazioni sul tema, si riduce sempre alla stessa musica? Un concerto-commedia all’italiana dove si passa dal rock alla musica pop degli anni ’70/’80, fino a toccare note di musica classica, che condurrà il pubblico in un crescendo di emozioni, finché ogni dissonanza si risolverà in piacevole armonia con un leggiadro e poetico “happy end” sul trapezio!
Entrambi gli spettacoli sono ad ingresso gratuito e non occorre la prenotazione.

Hits: 118