ABBIATENSE – Il più inviperito sulla questione è Domenico Finiguerra, che dai social lancia strali puntando il dito contro l’onorevole PD Francesco Prina, ex sindaco di Corbetta e, insieme all’onorevole Paolo Cova, grande conoscitore del territorio. Queste le parole di Finiguerra “L’Onorevole Francesco Prina, ex sindaco di Corbetta, che veniva alle manifestazioni NoTangenziale ci raccomandava di stare sereni perché lui e il suo partito sanno bene come tutelare l’ambiente e il Parco del Ticino. E quando avrebbero intenzione di iniziare a farlo? Forse quando occorrerà scegliere le piante per le mitigazioni? Forse quando occorrerà decidere di che colore mettere le barriere fonoassorbenti? Forse quando i giochi (appalti e tutto il resto) daranno fatti e l’onorevole Prina verrà a dirci che lui aveva fatto tutto il possibile? Forse quando inizierà la prossima campagna elettorale? Il fatto che il progetto sia stato approvato è una chiara espressione di volontà politica, e va a smentire le parole al vento degli onorevoli Prina, Cova e di tutto il PD. Ormai era chiaro già da anni quali fossero le loro intenzioni, vogliono portare a termine il progetto, ma ‘nascondono la mano’” E rincara “Dal Pd non mi aspettavo nulla di diverso, mi ha sorpreso invece il comportamento di Prina che ha partecipato alle nostre manifestazioni e non ha avuto di meglio da dirmi che di stare sereno”. Prina ha replicato “Forse qualcuno sta cercando di percorrere la via del Grillo Parlante per entrare in Parlamento?” Pronto il commento di Finiguerra “Se avessi voluto entrare in Parlamento mi sarei dovuto accucciare alle posizioni del partito e dire sì alla strada”. Simona Borgatti

Hits: 82