ABBIATEGRASSO – In seguito alle segnalazioni presentate al Comune da parte di alcuni residenti, è recentemente emersa la presenza di nutrie all’interno del Parco della Fossa, in particolare nei pressi del corso d’acqua. Il servizio Ambiente ha preso contatti in proposito con la Polizia Metropolitana di Milano, che ha competenza in materia: gli agenti hanno confermato che questi roditori non sono aggressivi e, dal punto di vista igienico-sanitario, non è dimostrato che siano portatori di malattie. In ogni caso, si stanno prendendo provvedimenti cautelativi, a tutela preventiva della salute pubblica. Gli accertamenti e i sopralluoghi svolti non hanno ancora permesso agli addetti di avvistare i roditori. In ogni caso le misure intraprese dal Comune, concordate con la Polizia Locale della Città Metropolitana di Milano, prevedono la predisposizione di gabbie collocate all’interno del Parco della Fossa per l’intercettazione degli eventuali animali, e il loro successivo allontanamento. Cosa prevede la normativa: la normativa regionale che tratta il contenimento delle nutrie è stata recentemente modificata (Legge Regionale 7 ottobre 2002, n. 20, modificata con la Legge Regionale 4 dicembre 2014, n. 32): ora anche le nutrie possono essere oggetto di specifici interventi di bonifica. Di conseguenza la Polizia Provinciale (ora Polizia Locale della Città Metropolitana) non ha più il ruolo di unico soggetto deputato al contenimento delle nutrie, anche se continua a rendersi disponibile per supportare gli Enti Locali in questa attività. La Città Metropolitana, quindi, ha in redazione in proposito il Piano Provinciale di Contenimento, che prevede il coinvolgimento dei Comuni e che sarà pubblicato entro il 30 settembre prossimo.

Hits: 217