ROBECCO S/N – Martedì scorso, 27 marzo, un grande e pesante ramo di uno dei tigli della piazza principale si è improvvisamente staccato, cadendo sull’area pedonale sottostante, vicino alla fermata dell’autobus. Erano circa le 21.30, fortunatamente non passava nessuno in quel momento. Il ramo, grande in realtà quanto un tronco, ostruiva anche parte della strada, i dipendenti comunali, i vigili del fuoco e i carabinieri sono intervenuti  per mettere in sicurezza l’area. La mattina successiva hanno provveduto a tagliare il ramo e  a rimuoverlo, è stato valutato lo stato dell’albero da cui si è staccato, che è stato giudicato da abbattere. Si procederà quindi a una valutazione e a monitorare tutti i tigli di piazza XXI luglio, alberi piantumati dopo la prima guerra mondiale in ricordo dei caduti, alberi che hanno quasi cento anni e che probabilmente dovranno essere alleggeriti dei rami o abbattuti e sostituiti per evitare di correre rischi come quello incorso martedì, per fortuna senza conseguenze alle persone. E.G.

 

Views: 16