ALBAIRATE – Nell’articolo “Consiglio comunale, approvazioni ma senza l’unanimità” pubblicato nella pagina di Albairate-Cisliano dello scorso 4 aprile, a dire che “…sia meglio la tariffa a pesata suddivisa per il numero degli abitanti come si faceva anni fa” è stato solo il consigliere di opposizione Giuseppe La Barbera e non entrambe le opposizioni come erroneamente scritto. Emanuele Petruzzelli della civica Per Albairate, durante il Consiglio Comunale, ha poi chiesto al consigliere La Barbera di chiarire meglio quanto espresso. Come dichiarato telefonicamente a noi da Petruzzelli, rimane invece il seguente passaggio: “Ho evidenziato il fatto che il 50% delle spese dei cittadini sono date da spese generali: noi paghiamo questo 50% per servizi accessori amministrativi”. Ce ne scusiamo con l’interessato. S.B.

 

Views: 43