SESTO SAN GIOVANNI – Non solo automotive: la concessionaria Renord, leader del mercato dell’auto in tutta l’area di Milano, negli scorsi mesi ha deciso di sostenere un innovativo progetto artistico dedicato alla sostenibilità che ha avuto il suo compimento nella serata di giovedì 7 luglio con l’inaugurazione ufficiale dell’installazione urbana You LOVE… YOU”, alla presenza delle autorità cittadine.

Obiettivo del progetto: “dare vita” allo showroom di Sesto San Giovanni progettando un’installazione artistica tecnologica e integrata all’ambiente circostante. Da qui nasce la collaborazione con Bepart, impresa culturale specializzata nella realizzazione di opere d’arte in realtà aumentata, che ha proposto a Renord un ventaglio di diversi artisti disponibili a “riempire” e “dare senso” ad una delle pareti esterne dello showroom di via Clerici, all’incrocio di due delle direttrici più trafficate dell’intero hinterland milanese.

Renord ha scelto le tematiche principali dell’opera, ovvero la sostenibilità, l’ambiente, l’elettrificazione, lasciando poi piena libertà agli artisti di interpretare con il proprio sguardo e con il proprio stile questo spunto di partenza. Ogni artista coinvolto ha quindi realizzato un bozzetto dell’opera pensata per occupare lo spazio in questione, e dopo attente riflessioni la scelta è ricaduta sulla proposta dell’artista Ale Puro.

Proprio partendo da questi spunti, l’artista ha elaborato la sua installazione, legandola ad un tema comune e ancora più grande: la salvaguardia dell’ambiente e della natura. Una tutela che protegge anche l’essere umano: infatti, già lo stesso titolo “You LOVE… YOU” vuole indicare che, salvaguardando il pianeta, tuteliamo anche noi stessi. Al centro dell’opera, un bambino-collina capace di avvicinare il più possibile la natura all’uomo e immerso tra piante e palazzi. L’installazione, visibile sulla parete esterna dello showroom, prende vita grazie alla realtà aumentata: visualizzando l’opera con l’applicazione Bepart, disponibile gratuitamente per iOS e Android, è infatti possibile “aumentare” immagini e contesti inquadrati con contenuti ad hoc. In questo modo i contenuti artistico-culturali risultano integrati direttamente all’interno degli ambienti.

Prosegue Massimo Berruto, direttore marketing della concessionaria: “Con questa iniziativa abbiamo voluto dare il nostro piccolo contributo al miglioramento della qualità della vita a Sesto San Giovanni, portando un po’ di “bello” nelle nostre strade. Renord è un’azienda da sempre attenta alla sostenibilità, e così lo sono i marchi che rappresenta: la strada intrapresa da Renault, Dacia e Nissan è infatti quella di andare verso un parco auto totalmente elettrificato, che diventerà realtà prima del 2035, termine fissato dalla proposta della Commissione europea. Ma non solo: come Renord ci impegniamo in prima persona nel limitare le nostre emissioni: l’officina che abbiamo inaugurato un paio di anni fa è totalmente autosufficiente dal punto di vista energetico, e vogliamo rendere tale anche il nostro showroom. Stiamo infatti avviando un progetto di installazione di pannelli fotovoltaici che servirà proprio a questo scopo”.  Conclude l’intervento Alessandra Aiosa, vicesindaco della città di Sesto San Giovanni: “Siamo entusiasti di questa lodevole iniziativa che porta l’arte nelle strade della nostra città, permettendo a tutti i cittadini di fruire di uno spazio più “bello” e vivibile. Auspichiamo che questa iniziativa non resti isolata ma sia solo la prima di una serie di nuove installazioni nel nostro territorio. Territorio che anche noi, in quanto amministrazione comunale, abbiamo a cuore e per il quale abbiamo in programma l’attuazione di progetti volti a riqualificare alcune aree e, nell’ambito della mobilità, ad incrementare il numero di colonnine elettriche installate”.

Hits: 0