ABBIATENSE – Nelle scorse settimane ben 4 mezzi sono stati incendiati ad Abbiategrasso, dove i cittadini sono preoccupati e allarmati e sperano non sia una nuova stupida moda/ossessione come purtroppo sembra essere. Lunedì la notizia eclatante che nella notte di domenica ben 7 veicoli sono stati distrutti dalle fiamme nelle frazioni di Pontevecchio a Magenta e Castellazzo de’ Barzi a Robecco sul Naviglio. Grande la preoccupazione tra i residenti che ora temono per le proprie auto parcheggiate in strada. Sono stati dati alle fiamme cinque auto, un camion e un furgone. Dal vicesindaco di Magenta Simone Gelli un appello: se qualcuno ha visto qualcosa lo riferisca. Anche un piccolo dettaglio può essere utile alle indagini. Le Polizie locali di entrambi i Comuni visioneranno i filmati delle telecamere comunali e private, che sorvegliano le strade.  L’incubo è tornato, già dal 2015 si erano verificati episodi del genere ed erano state trovate persino delle taniche di benzina accanto alle carcasse delle auto.  Nel 2016 sono state incendiate 12 vetture a Magenta e nei Comuni limitrofi. Secondo le prime ricostruzioni, i vandali avrebbero iniziato in via Melzi a Magenta con l’incendio di due vetture. I piromani sono fuggiti in auto lungo strada per Castellazzo e poi hanno appiccato le fiamme a una vettura in via La Pira, provocando la distruzione anche di un furgone parcheggiato accanto a quest’ultima. Altri veicoli incendiati sono stati rinvenuti in via Galliano a Magenta, di fronte all’ingresso del parcheggio del Parco del Ticino e poi in via 20 Luglio a Robecco sul Naviglio e sulla provinciale 227.

 

Views: 225