ABBIATEGRASSO – Un evento straordinariamente emozionante quello organizzato da Rotary e Rotaract Club dell’Abbazia di Morimondo, in collaborazione con Fispes, Fisdir e Rugby Saints presso lo Stadio Comunale di Abbiategrasso, dove sabato 12 maggio si è svolta la seconda edizione della “ParaRotarylimpiade”. La giornata interamente dedicata allo sport ha coinvolto non solo le associazioni che si occupano di disabili, quali SuperHabily ed Heiros, ma anche società sportive come ALA Atletica, Rugby Saints e i ragazzi delle Scuole Medie di via Palestro. Tantissima la partecipazione fin dalla prima mattina, quando poco meno di un centinaio di persone sono partite da piazza Marconi, accompagnate dal sostegno dell’Amministrazione comunale nelle persone del sindaco Cesare Nai e degli assessori Beatrice Poggi e Marco Mercanti, fino ad arrivare allo Stadio di viale G.G. Sforza. Numerose le attività messe a disposizione per tutta la giornata, tra cui corsa, staffetta 4×100, lancio del vortex e salto in lungo. I ragazzi disabili e non hanno potuto cimentarsi in queste discipline, in particolare gli studenti di via Palestro si sono completamente immedesimati in alcune disabilità effettuando la corsa bendati piuttosto che il salto in lungo con le mani legate dietro la schiena, vivendo sul proprio corpo le difficoltà di queste persone. “Il nostro obiettivo era quello di sensibilizzare e avvicinare i ragazzi nell’affrontare le disabilità sul proprio corpo. – ci racconta Emiliano Costantini, responsabile del Rotary Club – Con questa seconda edizione volevamo incrementare la partecipazione e a colpo d’occhio ci siamo largamente riusciti. Ringrazio gli sponsor che anche quest’anno ci hanno permesso di realizzare questa iniziativa grazie al loro sostegno, il ricavato verrà devoluto per il corso di nuoto dedicato ai disabili presso la Virgin di Corsico. Il nuoto fa bene a tutti, ma per loro è una vera e propria terapia fisica e psicologica”. Tutti i partecipanti sono stati premiati con una medaglia d’oro; alla fine delle gare i presenti hanno potuto usufruire del servizio di ristorazione, mentre nel pomeriggio la giornata è stata arricchita da partite di calcetto e rugby. L’evento ha coinvolto anche Radio Magenta, che ha intrattenuto con musica e speaker. Inoltre il negozio Decathlon di Corsico è intervenuto con un gonfiabile a forma di campo da basket, A.S.D. Il Mondo in Sella ha messo a disposizione due cavalli per chi volesse fare un giro ed usufruire dell’opportunità, infine il McDonald’s di Abbiategrasso ha offerto agli atleti frutta e acqua. Un’iniziativa molto importante, che non solo avvicina i ragazzi ai benefici dello sport ma soprattutto funge da ponte di comunicazione, eliminando le barriere del pregiudizio tra due mondi apparentemente lontani ma in realtà molto simili. Ilaria Scarcella

Views: 100