ABBIATENSE – Tra i promotori, in primis, il Nuovo Albergo Italia che fa parte della catena Albergabici, un servizio della FIAB che mette a disposizione il portale www.albergabici.it con oltre 1.000 strutture che dispongono di un alloggio per le bici anche di notte e di una piccola officina a disposizione dei ciclisti. Servizi importanti per chi ama viaggiare in bicicletta come i tanti amici di Abbiateinbici che, con gli Amici del Palio, Adolfo Lazzaroni e altri volontari, hanno organizzato la pedalata che da 12 anni viene proposta in autunno per scoprire o riscoprire le bellezze naturali e i sapori più genuini  del territorio. Quest’anno all’appuntamento di domenica mattina in piazza Castello si sono presentate oltre 220 persone che con un colorato ‘serpentone’ hanno raggiunto per prima la Cascina Grande di Vermezzo, una piacevole scoperta per la maggior parte dei partecipanti, una mini copia del Castello Sforzesco di Milano di cui riproduce sia la torre del Filarete che i torrioni a fianco, utilizzati come silos, come ha ricordato la lettura tratta dalla descrizione dello storico Mario Comincini che, oltre agli aspetti architettonici della struttura che risale agli anni ‘30, tratteggia personalità e gesta del committente Ovidio Capelli la cui famiglia è tuttora proprietaria. Inforcate di nuovo le biciclette dopo un magnifico percorso tra i campi coltivati soprattutto a riso, lambendo fossi in cui si specchiano robinie, felci e persino sorprendenti ninfee, si è gustato l’aperitivo a Fallavecchia, polenta con dolci cipolle e altre leccornie offerte dall’amministrazione di Morimondo e dalla famiglia Politi, per poi riprendere il percorso verso Ozzero, accolti dalle note delle eccellenti musiciste di Polimnia e dal risotto con gorgonzola e zucca, cucinato dallo staff Chiaveri nel cortile del Municipio allestito direttamente dal sindaco Villani e dall’efficientissima Pro Loco. Altri chilometri nel verde, su stradine sterrate, a tratti  all’ombra verde di boschi o scaldati dal sole, per raggiungere la Cascina Cittadina, con assaggi golosi a cura della Coldiretti e infine l’ultimo tratto dei 35 km di pedalata per tornare ad Abbiategrasso e finire in bellezza, anzi in dolcezza, ospiti dello splendido giardino del ristorante ‘Al Castello’ recentemente ristrutturato e inaugurato in piazza Castello. Roberto Masperi, la ‘voce’ che con il suo megafono ha guidato, informato, allietato durante l’intero percorso dopo aver ringraziato organizzatori e sponsor ha congedato i numerosi e soddisfatti partecipanti, dando appuntamento al prossimo anno. Enrica Galeazzi

 

 

 

Views: 49