TREZZANO S/N – La tappa trezzanese dell’Oktober Test, l’annuale esercitazione di Protezione Civile che vede coinvolti Trezzano, Cusago e altri 29 Comuni del Sud Milano, si è svolta sabato 17 ottobre in via Galimberti. Presso il Cavo Borromeo. Alcune centinaia di volontari dell’Area B/Sud Milano si sono impegnati il 16, 17 e 18 ottobre sul campo, ma solo dopo un lungo periodo di preparazione. Si tratta anche di una verifica istituzionale della Regione Lombardia che assegna i requisiti dell’operatività delle organizzazioni del volontariato richieste per l’Albo Regionale. Attori principali sugli scenari predisposti sono i gruppi e le associazioni comunali di Protezione Civile e di Assistenza Sanitaria. Tutti mobilitati ad affrontare le ipotesi di rischio dei Piani di Emergenza. Il grado di risposta e di coordinamento richiesti sono quelli delle prime ore di un’emergenza, dove si misurano i tempi di reattività di tutte le componenti operative che fanno sistema (Protezione Civile, Servizio Sanitario Emergenza-Urgenza, Psicologi dell’emergenza, Polizie Locali, ANC, VVF, Radioamatori/CB, ecc). Per diventare volontario di Protezione Civile bisogna contattare il numero 348.7043648  e scrivere alla mail aldo_marchesini@libero.it. Aldo Marchesini e Giuseppe Speranza  sono rispettivamente il vice coordinatore e il nuovo coordinatore del Gruppo Volontari di Protezione Civile a Trezzano s./N. “Il Gruppo Comunale di Trezzano è stato istituito nel 2005, – spiegano – negli ultimi tempi gode di un’attenzione e un sostegno che nelle ultime precedenti Amministrazioni Comunali era pressoché inesistente. Basti dire che annoveriamo tra i nuovi volontari -si badi col patentino ottenuto dalla frequentazione con profitto del Corso Base per Aspiranti Volontari- una vera prova di tenacia, il sindaco Fabio Bottero e l’assessore alle Innovazioni del nostro Comune, Valerio Grassi. Grande merito va riconosciuto anche all’assessore con delega alla Protezione Civile Leo Damiani, insieme al ritorno del Referente Operativo Comunale com.te della Polizia Locale Michele Genna”. Valentina Bufano

 

Views: 61