ABBIATEGRASSO – “Un vero onore ricevere un premio d’eccellenza come il Premio Italo Agnelli, il cui grande lavoro prosegue nelle fidate mani dei figli Brunella, Silvia e Manuel e dallo staff di ASCOM Abbiategrasso. Sono davvero molto felice di aver ricevuto questo prestigioso premio, in ricordo di chi ha dato intelletto, animo e cuore nel suo lavoro. Una serata stimolante, ricca di nuove idee, di creatività e soprattutto di Eccellenze del territorio, giustamente riconosciute in questo graditissimo evento in memoria del Dottor Italo Agnelli, Segretario prima e Presidente poi dell’Associazione dei Commercianti di Abbiategrasso e del Circondario. Un sincero grazie di tutto cuore”. Così Luca Cairati ringrazia per la premiazione ricevuta in onore della seconda edizione del Premio Italo Agnelli giovedì 10 marzo all’ex Convento dell’Annunciata come eccellenza teatrale del territorio. Un sentito grazie dunque dal direttore artistico del centro Teatro dei Navigli – nonché del ventennale Festival Internazionale di Teatro Urbano Le Strade del Teatro – per il riconoscimento dell’impegno, del lavoro e della passione. Luca Cairati – attore, regista, drammaturgo e organizzatore – vanta una lunga e ben consolidata esperienza teatrale non solo sul territorio, ma anche all’estero. Cairati, formatosi presso la prestigiosa Accademia d’Arte Drammatica Paolo Grassi di Milano, ha partecipato a diverse tournée internazionali – fra cui Giappone, America, Francia, Belgio, Spagna, Germania, Ungheria, Repubblica Ceca, Malta e Polonia – e ha lavorato con i più grandi e indiscussi registi di Commedia dell’Arte fra cui Dario Fo, Carlo Boso e Antonio Fava. L’associazione Teatro dei Navigli di Luca Cairati, riconosciuta come miglior realtà culturale sul territorio, rappresenta uno dei centri di produzione e formazione teatrale più qualificati. Il centro – nato dalla ventennale esperienza del Festival Internazionale Le Strade del Teatro, insignito nel 2012 del premio Hystrio, e del suo direttore artistico Luca Cairati – vanta innumerevoli iniziative, tutte altamente qualificate: corsi di formazione teatrale per tutte le età e per tutti i livelli (conta al suo attivo più di 100 allievi!), seminari di alta formazione con personalità del calibro di Fausto Russo Alesi (Piccolo Teatro di Milano), produzioni proprie di spettacoli teatrali che vengono richiesti e rappresentati in molti teatri italiani, organizzazione di rassegne teatrali per bambini (AssaggiAMO IL TEATRO, alla sua terza edizione, ha collezionato un’invidiabile sequenza di tutto esaurito) e per adulti (Incontroscena  quest’anno ha visto protagonisti attori di spicco in tutto il panorama nazionale, come Natalino Balasso).

In occasione della premiazione, Cairati ha deliziato gli spettatori con il celebre e immortale monologo di Amleto, Essere o non essere, accompagnato dalle calde noto del chitarrista Francesco Curatella, donando a tutti i presenti una magica atmosfera teatrale, di rara bellezza.

“Un sentito grazie ai figli di Italo Agnelli, a tutto lo staff Ascom Abbiategrasso e a tutta l’organizzazione per questa seconda riuscitissima e apprezzatissima edizione del Premio Italo Agnelli e per aver saputo cogliere e riconoscere – con grande maestria e sapienza –il merito in una serata davvero memorabile”.

Hits: 201