OZZERO – “Meravigliosamente Alice” è la nuova produzione di Teatro dei Navigli che andrà in scena sabato 5 settembre h.21.30 ad Ozzero, cortile del Municipio,
Piazza Vittorio Veneto e domenica 6 settembre h.16.30 a Gudo Visconti in Piazza Vittorio Veneto. Uno spettacolo di teatro ragazzi classico e divertente, liberamente ispirato a “Le avventure di Alice nel Paese delle Meraviglie”, scritto da Michela Caria e diretto da Luca Cairati, che la compagnia Teatro dei Navigli ha voluto rivisitare in chiave moderna e onirica, lasciando
intatta l’essenza di una storia senza tempo. Un viaggio stupefacente che Alice percorrerà insieme al
pubblico di grandi e piccini, portandolo con sé nel mondo dei sogni, dove incontrerà personaggi buffissimi, vivrà avventure sorprendenti e ci insegnerà che l’impossibile diventa possibile grazie alla fantasia. Alla fine del viaggio si scoprirà che c’è un po’ di Alice in ognuno di noi. Questo spettacolo è solo il primo assaggio delle attività promosse dal Centro di Produzione e Formazione Teatro dei Navigli. I tre attori professionisti in scena: Valerio Ameli, Michela Caria ed Edoardo Lomazzi, diplomati all’accademia teatrale Galante Garrone di Bologna sono alcuni degli insegnanti dei corsi di teatro che inizieranno ad Ottobre presso l’ex Convento dell’Annunciata, via Pontida ad Abbiategrasso. Tra le diverse proposte ricordiamo i corsi dedicati ai bambini 6-10 anni, agli adolescenti 11-14 anni e ai ragazzi 15-18 anni, tutti condotti da validi insegnanti
qualificati con la supervisione di Luca Cairati, direttore artistico di Teatro dei Navigli, attore e regista. Quale modo migliore ci potrebbe essere per conoscere i propri insegnanti se non vederli in scena in uno spettacolo rivolto proprio a bambini, ragazzi e famiglie? Per i corsi di teatro rivolti a bambini ed a ragazzi da sempre Teatro dei Navigli adotta il metodo di Jacques Lecoq, uno dei più grandi formatori teatrali del Novecento, che prevede un approccio di gioco-teatro per le prime lezioni proprio per superare le iniziali timidezze, facendo acquisire fiducia in se stessi e nel gruppo. Partendo dall’osservazione empirica della realtà, si arriva alla rielaborazione dell’esperienza mirata alla sua riproduzione in scena. Durante le lezioni si affronteranno esercizi teatrali con di improvvisazione e di interpretazione per trovare e mantenere freschezza e spontaneità, importanti per cominciare ad entrare nei diversi personaggi. Il teatro è come un grande sogno ad occhi aperti, in cui le parole e le azioni diventano straordinari simboli che permettono di
entrare maggiormente in contatto con se stessi, di conoscersi più a fondo ed usare le proprie risorse
creative. Per tutte le informazioni sugli spettacoli e sui corsi di teatro per bambini, adolescenti, ragazzi e adulti consultate il sito www.teatrodeinavigli.com, oppure scrivete alla mail teatrodeinavigli@gmail.com, o tel. 348.0136683 / 324.6067434.

Views: 73