ABBIATEGRASSO – Soddisfazione dal gruppo di Cambiamo Abbiategrasso capitanato da Domenico Finiguerra per la revoca del bando che affida l’Annunciata allo chef Carlo Cracco, ritenuta una propria “vittoria”. “Cambiamo Abbiategrasso, dopo aver chiesto con forza la revoca del bando per l’affidamento trentennale dell’Annunciata a cui aveva partecipato la sola Cracco Investimenti srl a causa dei criteri troppo stringenti che di fatto limitavano la concorrenza, dopo aver presentato tre mozioni e quattro interrogazioni e dibattuto in Consiglio Comunale per ore, –
afferma Finiguerra – esprime grande soddisfazione per l’esito della propria azione di opposizione politica ovvero l’ottenimento della ‘revoca di fatto’ del suddetto bando da parte dell’amministrazione. E’  lo stesso sindaco Arrara che dichiara  alla stampa che ‘la manifestazione d’interesse alla quale aveva partecipato la Cracco Investimenti s.r.l. sia da ritenersi superata’ e che ci sarà un nuovo bando per la gestione dell’ex Convento dell’Annunciata. Cambiamo Abbiategrasso forte di questa nuova vittoria, che temporalmente segue la rimozione dell’amianto dalle scuole, il ripristino dello shopping bus, gli stanziamenti straordinari per la manutenzione di strade e marciapiedi, l’istituzione del registro per le unioni civili (tutti interventi realizzati dall’amministrazione perché sollecitata da nostre mozioni ed emendamenti) continuerà ad impegnarsi avanzando di nuovo le proprie proposte affinché il Consiglio Comunale svolga appieno il suo ruolo di indirizzo politico-amministrativo rivolto al soddisfacimento dei bisogni della comunità e nell’interesse esclusivo del territorio”, conclude il capogruppo di Cambiamo Abbiategrasso.

Hits: 45