ABBIATEGRASSO – Tra gli eventi collaterali di “Abbiategusto” una nota di merito va alla scenografia di piazza Castello, letteralmente invasa da gigantografie e da una botte enorme in promozione del Braulio Alpino. L’amaro, prodotto a Bormio, più precisamente a 1200 metri di altezza, è stato il protagonista indiretto del weekend. Più di 200 bottiglie sono state vendute, sintomo di grande apprezzamento. Degna di nota la loro presenza, che ha arricchito con prodotti regionali la kermesse abbiatense. I.S.

 

 

Views: 15