GAGGIANO – Domenica 26 novembre si è tenuto il 3° Trofeo Città di Borgomanero (NO), competizione interregionale organizzata da società FIKTA  e il gruppo dell’asd Mizu Tamashii Dojo-Gaggiano ha presentato 16 atleti di varie età. Il regolamento di gara prevede turni alterni di Kata (combattimento reale contro più avversari immaginari) a bandierine, e di kumite (combattimento) fino a classificare i primi 4 atleti. I nuovi cuccioli di 6 anni di cintura bianca Sguinzi Samuele, Malvezzi Daniele e Giurdanella Alessandro sono alla prima prova di gara in assoluto, il palazzetto pieno e la presenza di 5 arbitri per pool non li intimorisce, eseguono la loro prova senza sbagliare nulla ma l’emozione è presente e hanno la meglio gli altri bambini che di gare ne hanno fatte almeno un paio, gli altri cuccioli di 7 anni cintura gialla Tommaso Spica e Uccheddu Tecla fanno bene arrivando vicino al podio, tutti si portano a casa una medaglia di partecipazione che vale l’orgoglio del Maestro Simoni per l’esecuzione e per il comportamento corretto durante l’intera manifestazione. Poi è il turno di chi le gare le ha già metabolizzate: Riglietti Filippo (recente oro nazionale) e Giovanni Di Feo entrambi cintura verde di 9 anni sono in una pool numerosa ma la loro esperienza e grinta li porta rispettivamente sul podio del 2° e del 3° posto; Alessia Sforzi 12 anni cintura verde, Liporace Andrea Mattia cintura arancio 12 anni fanno bene ma non arrivano in zona podio; Gianluca Spica 13 anni cintura blu passa un turno che però non è sufficiente ad arrivare in zona medaglie. Arriva il turno delle cinture marroni e nere e dei veterani più blasonati dell’asd Mizu Tamashii Dojo che infatti arrivano a podio: Gabriele Simoni 12 anni cintura marrone (recente doppio oro nazionale ind. e squadre) con lo spirito che lo contraddistingue arriva a combattere una finale alla pari, ma di poco va al 2° posto che gli vale il 15° podio consecutivo; le gemelle Gaia e Noemi Riboni cinture nere di 14 anni (recente oro nazionale a squadre con Gabriele) sono nella stessa pool: Gaia con grande determinazione e grinta arriva sullo scalino più alto del podio al 1° posto e Noemi conquista il 3° posto con la sua solita precisione. Arriva il turno dei Seniores in cui l’ASD Mizu Tamashii Dojo schiera Samuele Rossignoli cintura blu e Pezzotti Simone cintura arancio, entrambi fanno delle buone prove e infatti arrivano ad un buon 2° posto, mentre Daniele Albricci recente cint. Nera 3° Dan è in una pool molto numerosa con atleti nazionali; fa bene e si avvicina al podio sia in kata che kumite. Anche in questa trasferta piemontese il medagliere è ricco: un 1° posto, quattro 2° posti e due 3° posti, che insieme hanno portato l’ASD Mizu Tamashii Dojo nei primi posti in classifica di società (ben 25) a sottolineare la qualità tecnico-atletica e la continua crescita che trae forza dal DT- M° Roberto Simoni  (5° dan) e dall’amicizia del gruppo che si supporta sempre in gara e allenamento. Un’altra esperienza di gara finita poi con una bella mangiata di buoni piatti tipici di Borgomanero a festeggiare ancora un eccellente risultato di questa scuola di Gaggiano che diventa sempre più una grande realtà agonistica, ma soprattutto di trasmissione dei valori intrinsechi al Karate Tradizionale per i praticanti di ogni età della zona. M.B.R.

Views: 76