ABBIATEGRASSO – Domenica 24 giugno presso l’Ecocentro di Mendosio, alle ore 15.30 si è sviluppato un piccolo incendio nella zona di raccolta ingombranti, le fiamme si sono poi propagate su alcuni pneumatici, andando ad aumentare fumo ed odore che hanno messo in allarme i residenti della zona, ma anche da lontano era visibile una folta colonna di fumo.
I Vigili del Fuoco sono prontamente intervenuti con diverse squadre provenienti da più comandi (Abbiategrasso, Corbetta e Magenta), coadiuvati dalla Polizia Locale e dai Carabinieri della Sezione di Abbiategrasso, andando ad estinguere l’incendio in poco più di mezzora; più lungo invece il lavoro di controllo e bonifica della zona delle vasche di raccolta.
I pompieri, aiutati dal personale dell’ecocentro, una volta spente le fiamme hanno controllato e rimosso gli ingombranti andati a fuoco, garantendo così che nessun focolare nascosto dagli oggetti, riprendesse forza una volta terminato l’intervento.
In un secondo momento si sono verificati eventuali danni a strutture, un primo controllo pare aver escluso qualsiasi danneggiamento ad infrastrutture.
Proprio per questo motivo, l’Ecocentro rimarrà chiuso per qualche giorno, permettendo così al personale di bonificare le zone interessate e liberarsi del materiale bruciato. Nelle ore successive all’accaduto sono intervenuti I Tecnici del Servizio Emergenza di ARPA, i quali hanno escluso la presenza di sostanze nocive nell’aria.
Per quanto riguarda le cause del suddetto incendio, sono in corso le indagini. Per il momento le autorità non hanno escluso nessuna pista, compresa l’ipotesi di un atto volontario. Si andranno a visionare anche le video-riprese interne, cercando eventuali responsabili.
Nessun dipendente è rimasto coinvolto nell’incendio, nessuno, nemmeno tra i pompieri intervenuti, ha riportato danni o ferite. Luca Cianflone

Views: 40