ABBIATEGRASSO – A cavallo tra l’anno vecchio e l’anno nuovo è arrivato il picco dell’influenza, che ha costretto anche molti abbiatensi a trascorrere a letto le festività, spossati da febbre alta, tosse e dolori articolari. I medici consigliano di non assumere antibiotici, ma farmaci antivirali e antipiretici, atti a far calare la temperatura corporea, e prescrivono assoluto riposo. Non bisogna, dunque, fare gli eroi, occorre stare in casa al caldo, senza affaccendarsi, e assumere liquidi per evitare la disidratazione. Se non intervengono complicanze, soprattutto nelle fasce più deboli, bambini e anziani, la situazione problematica dovrebbe pian piano migliorare e risolversi nel giro di una settimana. M.B.

Views: 8