MAGENTA – Grande festa per i 25 anni della Croce Bianca di Magenta. Sabato 20 maggio nella sede in via Trieste è stata una giornata speciale, oltre a spegnere le candeline, si è inaugurata la nuova ambulanza con barella interamente elettronica ed è consegnata la targa onorifica ai presidenti che si sono succeduti in questi anni: Mario Colombini, Andrea Gherardini, Franco Lombardi e Laura Boschetti. Un’enorme famiglia formata da 1.366 volontari, 362 autisti, 350 capi di servizio, con all’attivo 2.732 riunioni svolte e 840 certificazioni Areu. La Croce Bianca di Magenta è parte integrante della città, una presenza indispensabile grazie all’attività che svolge. Numerose le feste andate in scena per sottolineare come sia legata alla vita dei suoi cittadini. Un ruolo importante è anche quello degli sponsor con la loro solidarietà. Anche quest’anno è stata consegnata la reliquia, (un lenzuolo bianco con una macchia a forma di cuore) alla sezione della Croce Bianca che si è distinta per il maggior numero di partecipanti al convegno nazionale e stavolta il premio è andato proprio alla sezione di Magenta. Il lenzuolo verrà costudito per un anno, per rendere sempre vivo il ricordo di Luigi Cereseto, volontario della Crocia Bianca, morto mentre si apprestava per andare a soccorrere una donna.

Views: 71