ABBIATEGRASSO – “Gesù Cristo è il volto della misericordia del Padre… nella pienezza del

tempo, quando tutto era disposto secondo il suo piano di salvezza, Egli mandò il suo Figlio nato

dalla Vergine Maria per rivelare a noi in modo definitivo il suo Amore”. Così scrive Papa

Francesco nella bolla di indizione dell’anno giubilare della Misericordia.

Il mio auguro è che contemplando il Bambino Gesù nel presepe tutti abbiamo a sentire e a fare

esperienza di questo Amore che vuole giungere fino a ciascuno noi.

Un Amore concreto che dobbiamo sapere donare, un amore fatto di perdono che ristabilisce la pace nei nostri cuori, dentro e fuori le nostre famiglie. Un Amore fatto di relazioni buone fondate sulla sincerità, sulla stima reciproca, sulla simpatia, che
sa vedere e provvedere ai bisogni dei più deboli.
Così il mio augurio di un Santo Natale vuole raggiungere tutti in modo particolare le persone sole e
ammalate perché sentano l’Amore di Dio attraverso la vicinanza e le premurose attenzione dei fratelli. Buon Natale! Don Innocente Binda, prevosto di Abbiategrasso

Views: 244