ABBIATEGRASSO – Si è svolta mercoledì 20 giugno, nello splendido Roof Top della sede milanese di Red Bull, la presentazione dei risultati ufficiali del Giro d’Italia 2018 con le premiazioni delle città di tappa che si sono contraddistinte nell’iniziativa.

L’edizione 101 della corsa Rosa, partita da Gerusalemme e terminata a Roma e che ha visto il trionfo finale di Chris Froome, alla quale Abbiategrasso ha partecipato per la prima volta nella storia come città di tappa lo scorso 24 maggio, ha fatto registrare grandi numeri in tutti i suoi settori.

Tra questi Ride Green, il progetto ecosostenibile di raccolta differenziata giunto al terzo anno di attivazione, dedicato all’ambiente e alla raccolta differenziata che ha dato grandi risultati con ben 75.758,12 kg di rifiuti recuperati nella nelle 18 tappe italiane, di cui il 90,57% riciclato.

 La città di Abbiategrasso è stata premiata quale migliore città di tappa di partenza (ma che risulta essere anche la prima in assoluto ndr), nella classifica dei comuni che hanno ottenuto la migliore performance di raccolta differenziata espressa in %. Ecco nel dettaglio le classifiche del progetto Ride Green 2018: Comuni che in partenza hanno raccolto il maggior quantitativo di rifiuti differenziati sono stati: Abbiategrasso (93,3%), Tolmezzo (93,1%) e Venaria (90,9%). Comuni che in arrivo hanno raccolto il maggior quantitativo di rifiuti differenziati sono stati: Nervesa della Battaglia (91,5%), Osimo (91,4%) e Bardonecchia (90,9%). Il premio è stato ritirato dal vicepresidente del Comitato di tappa Paolo Oldani, dal coordinatore Andrea Ruboni, dall’art director Maurizio Bianchi,  insieme agli Assessori allo sport Beatrice Poggi e all’ecologia Cristina Cattaneo. Il Comitato Tappa per meglio partecipare al progetto Ride Green, aveva concluso con l’azienda AUESSE una partnership per la fornitura di 20 bidoni per la raccolta dei rifiuti da installare in città in occasione della Notte Rosa fino al termine della tappa del Giro, contenitori che sono stati colorati di rosa con la scritta di benvenuto al Giro d’Italia.

L’operazione è stata poi coadiuvata da Amaga per la raccolta dei rifiuti, finalizzata a quella differenziata nel giorno della tappa. Per Abbiategrasso un riconoscimento importante che l’ha spinta ad entrare ancora di più nel gotha delle migliori città di tappa del Giro d’Italia da subito, fin dalla prima partecipazione.

 

 

 

 

 

 

Views: 14