ABBIATEGRASSO – Tra gli eventi previsti in occasione della Giornata della Memoria 2016, l’Assessorato alla Cultura del Comune di Abbiategrasso ha organizzato lo spettacolo teatrale “C’era un’orchestra ad Auschwitz”, liberamente tratto dal libro omonimo di Fania Fénelon.
Lo spettacolo si terrà nei sotterranei del Castello lunedì 18 gennaio alle ore 21. L’ingresso è libero.
La rappresentazione è di fatto un dialogo tra due donne: Fania Fénelon (cantante e pianista deportata nel campo di concentramento nel gennaio 1944) e Alma Rosè (nipote di Gustav Malher e violinista). Le due donne entreranno a far parte dell’orchestra di Auschwitz (unica nel suo genere), che aveva il compito di accompagnare le prigioniere al lavoro e di suonare per le guardie del campo. La testimonianza delle due donne (sopravissute al lager) ha permesso di ricostruire e di tramandare le vicende e gli orrori di quei giorni. Lo spettacolo è realizzato dalla compagnia “Alma Rosè”, esistente dal 1997, che ha al suo attivo numerosi premi e riconoscimenti nazionali, tra cui il premio “Hystrio” della Provincia di Milano.

Hits: 67