ROBECCO S/N – Due malviventi sono stati colti dai carabinieri di Abbiategrasso in flagranza di reato all’interno della piattaforma ecologica di Robecco sul Naviglio, in via Foscolo 24. Sul posto è prontamente intervenuto anche il personale tecnico di ASM s.r.l., la società che per conto del Comune di Robecco sul Naviglio si occupa del servizio di raccolta differenziata dei rifiuti attraverso la partecipata Aemme Linea Ambiente. La sera dello scorso 11 luglio i due malviventi, poi tratti in arresto e portati nella caserma di Abbiategrasso, si erano introdotti nella struttura tagliando la recinzione perimetrale posteriore all’ingresso principale, per poi asportare dai container e sistemare nel proprio mezzo lasciato all’esterno diverso materiale, come: televisori, compressori di frigorifero, ferri da stiro e perfino stoviglie.
ASM ha collaborato con i carabinieri garantendo il proprio supporto e facendo l’inventario della refurtiva. Ancora una volta, analogamente a quanto accaduto lo scorso 12 maggio sempre nella piattaforma, il sistema di controllo del territorio delle Forze dell’ordine ha permesso di fronteggiare al meglio un nuovo episodio di microcriminalità.

Hits: 167