ABBIATEGRASSO – Sabato 12 settembre, in occasione dell’Open Day della Filarmonica, un gran numero di persone si sono recate presso la sede di via Alfieri per conoscere più da vicino le proposte della Scuola Allievi della banda, un organismo che, grazie alla buona gestione e all’impegno di insegnanti e coordinatori, può oggi definirsi una delle realtà più serie del territorio nel campo dell’educazione e dell’insegnamento musicale. La Scuola Allievi vanta infatti una proposta difficilmente eguagliabile per tipologie di strumento insegnate (su parte dai fiati – clarinetti, flauti, trombe, corni, tromboni, sassofoni, percussioni…… – ma anche pianoforte, violino, chitarra e basso), e per area di insegnamento: ha preso infatti piede il corso “Musichemozioni” destinato ai più piccoli, che a partire dai 4 anni avvicina i bimbi al mondo della musica; un open day dedicato si svolgerà sabato 19 settembre, sempre in via Alfieri. Da tutta la Filarmonica un grosso in bocca al lupo a ragazzi e allievi per un nuovo anno ricco di successi. Nel frattempo, ovviamente, la formazione “madre” ha già cominciato la propria stagione, che prevede, nell’arco di due mesi, ben cinque concerti; il primo appuntamento sarà per domenica 20 settembre, quando il bandon sarà impegnato a Villasanta in occasione del 130° anniversario di fondazione della banda locale; le altre bande presenti saranno il Corpo Musicale Santa Cecilia di Barlassina e il Corpo Musicale S. Margherita di Paina-Brugazzo. Denominatore comune delle quattro bande, il Maestro Carlo Zappa, che da anni le mantiene a livelli di eccellenza. L’appuntamento successivo è previsto per venerdì 25 settembre presso l’Oratorio di San Giovanni Bosco, in un insieme di musica e letture.

Views: 32