ABBIATEGRASSO – “Colonne sonore” è la scritta che campeggia sul manifesto del complesso bandistico La Filarmonica, che invita al concerto che sabato 19 novembre alle ore 21.15 si terrà presso il Teatro Fiera di Abbiategrasso.                                                                                                                                              Protagonista indiscusso della serata sarà quel legame indissolubile che alla fine del XIX è nato e, sempre più solidamente maturato, tra musica e pellicola cinematografica.                                                 Infatti, attraverso la proiezione di immagini di celeberrimi film e cartoni animati, accompagnate dalle relative colonne sonore eseguite dalla banda, la serata condurrà alla scoperta e alla comprensione del ruolo determinante che l’accompagnamento musicale ricopre in un film.                   Grazie ad esso, le immagini un tempo mute, sono state in grado di coinvolgere in modo del tutto nuovo lo spettatore, trasmettendo emozioni più incisive e immediate.                                                                                                                                                         In occasione del Concerto di Novembre, la banda Filarmonica intende proporre una carrellata delle colonne sonore che hanno fatto da fondamento alla storia del cinema, insieme a quelle che recentemente hanno arricchito il panorama musicale.                                                                                            Il programma ben nutrito comprende musiche tratte dai film quali James Bond, The Mission, Via col vento, Il gladiatore, Frozen, C’era una volta in America, L’ultimo dei Mohicani, Il signore degli anelli, Balla coi lupi, Il padrino, Rocky e Sister Act. Ognuno di essi racconta una propria storia, in caratteri e toni diversi, che creerà atmosfere riflessive o briose ed energiche.                                                      Un omaggio al cinema è inoltre l’occasione per concludere i festeggiamenti dei 170 anni dalla fondazione del complesso bandistico che, con fierezza, porta sulle spalle la preziosa eredità degli avi e rivolge lo sguardo verso un prolifico futuro. Chiara Magistrelli

Hits: 67