ABBIATEGRASSO – In arrivo un fondo di 20mila euro per la sicurezza nelle scuole. Il Comune di Abbiategrasso ha ottenuto l’accesso a un contributo di 20.122 euro messi a disposizione della Prefettura di Milano per il progetto “Scuole sicure”, volto al contrasto dell’attività di spaccio nei pressi degli istituti scolastici. L’Amministrazione comunale impiegherà tali fondi per installare quattro telecamere per la videosorveglianza nei pressi di alcuni plessi scolastici della città. “In attesa di sapere con certezza quando sarà erogato il fondo, abbiamo individuato due istituti scolastici presso i quali installare le telecamere di contesto. – spiega l’assessore alla Sicurezza Alberto Bernacchi – La scelta è stata dettata dall’assenza di ostacoli per i ponti radio: due telecamere verranno posizionate in corso San Pietro in prossimità dell’istituto Clerici, e due in via Vivaldi dove si trova l’istituto Lombardini”. L’intenzione, precisa l’assessore, è quella però di installare sistemi di videosorveglianza anche nei pressi degli altri istituti di istruzione superiore: “Non avendo potuto provvedere in questa occasione all’installazione di telecamere anche al Bachelet e all’Alessandrini, appunto per la necessità del collegamento radio con il Comando, verrà eseguita contestualmente alla realizzazione del nuovo impianto di illuminazione cittadino (la cui pubblicazione del bando è attesa a breve) grazie all’integrazione con i pali multimediali”. “Con questi interventi diamo seguito all’impegno preso al nostro insediamento di incrementare il numero di telecamere in città, che attualmente ammonta a 31. – conclude Bernacchi – Siamo inoltre in procinto di avviare, appena risolte alcune questioni relative alla privacy, un sistema per implementare il controllo dell’abbandono rifiuti grazie all’ausilio della videosorveglianza”.

Views: 39