ABBIATENSE – I Carabinieri della Stazione di Binasco, al termine di una serrata attività di indagine durata un mese, hanno tratto in arresto due italiani pregiudicati, rispettivamente di 35 e 55 anni, che avevano realizzato una serra, all’interno di un capannone industriale, nella quale coltivavano marijuana. All’atto dell’intervento, i militari hanno proceduto al rinvenimento e sequestro di 10 chili dello stupefacente, in parte già confezionato per la successiva “vendita” ed in parte accantonato in essiccazione; 440 piante in avanzato stato di crescita; due bilancini di precisone nonché tutta l’attrezzatura per l’illecita coltivazione. L’intero capannone è stato sottoposto a sequestro. Il 35enne è G.M., di Cisliano, mentre il 55enne è R.V. di Cesano Boscone. Entrambi pregiudicati, sono stati arrestati. All’interno del capannone era stato realizzato una sorta di appartamento, dove a turno dormivano i due malviventi per non lasciare mai incustodito il sito. Il valore dello stupefacente sequestrato si aggira attorno ai 100mila euro.

Hits: 189