VERMEZZO – Prima della serie di interviste ai sindaci dell’abbiatense per chiedere quali obiettivi sono stati raggiunti nell’anno 2019 e quali sono quelli che si sono prefissati nell’anno appena iniziato. Partiamo dal sindaco di Vermezzo con Zelo, Andrea Cipullo. Il 2019 è stato un anno importante: quello della fusione tra i Comuni di Vermezzo e Zelo Surrigone. Un bilancio sul 2019. Com’è andato?
“I primi sei mesi sono stati abbastanza impegnativi e carichi di lavoro su vari fronti. La fusione, che ha portato i due comuni di Vermezzo e Zelo ad unirsi, ha occupato gran parte del tempo degli uffici comunali. Siamo soddisfatti del lavoro fatto e delle basi che abbiamo piantato per il prossimo futuro”.

Di cosa va più orgoglioso?
Abbiamo rinforzato e rimpolpato la macchina amministrativa, riorganizzati gli uffici con divisioni di  ruoli e aggiunta di personale. Il percorso è ancora in corso e continueremo ad incrementare il personale. La volontà è quella di dare delle fondamenta solide alla macchina amministrativa, per il presente ma soprattutto per il futuro. Per quanto riguarda le opere cittadine siamo contenti di essere riusciti a riaprire l’asilo nido di Zelo. Era una promessa e abbiamo lavorato per quello. In più, dopo mesi di problemi non dipendenti da noi, sono finalmente partiti i lavori di efficientamento energetico, gli operai sono a lavoro e siamo contenti e soddisfatti. A questo si aggiunge anche la risoluzione dei problemi di riscaldamento della Casa Anziani di Zelo”.

 

Come si prospetta il 2020?
“Ricco di progettazioni e programmi lavori. Focus su sala polivalente e sull’ampliamento della scuola materna. Altri interventi saranno certamente messi in campo. Continueremo la nostra politica su manutenzioni ed efficientamento.  Abbiamo iniziato a potenziare il servizio di pulizia strade e proseguiremo in questo 2020. Saremo presenti e attenti alle esigenze del nostro territorio”.

 

Novità su area commerciale di via Manzoni e sulla strada ciclo-pedonale per la stazione?
“Per quanto riguarda l’area commerciale da parte nostra abbiamo fatto tutto il necessario. La palla è nelle mani della proprietà. Per noi i lavori sono in regola e potrebbero partire domani. Attendiamo novità nelle prossime settimane.
Il tratto di ciclo-pedonale rimane sempre nel nostro programma, è un obiettivo. Aspettiamo di capire ciò che la Provincia farà sulla strada 494. Verrà una rotatoria e ci piacerebbe poter approfittare di quel cantiere per andare a finanziare un tratto di ciclo-pedonale. Questo probabilmente sarà un progetto che dovrà aspettare il 2021. Ci piacerebbe molto poter consentire di arrivare dal ponte alla stazione in tutta sicurezza. Molto altro è in cantiere ma aspettiamo di avere le conferme necessarie. Sarà un anno importante per Vermezzo con Zelo”. Luca Cianflone

 

Views: 48