TREZZANO S/N – Nella notte tra mercoledì 16 e giovedì 17 si è verificato l’ennesimo sversamento nelle acque del Parco del Centenario. Questa volta l’incidente ha interessato la Roggia Visconti, le cui acque, diventate molto maleodoranti, hanno assunto un colore grigioverde. Le “acque nere” venivano da una cisterna per la pulizia delle fosse biologiche. Il luogo dell’inquinamento è compreso tra la strada Milano e la via Fermi. Il fatto è stato prontamente segnalato il giorno stesso alla Polizia Locale ed alla Protezione civile e alla Città metropolitana di Milano attraverso le Guardie Ecologiche. Sabato, su segnalazione del Comune, è iniziata la bonifica dei circa duecento metri di roggia inquinata. V.B.

Hits: 67