VERMEZZO – “Giovedì 8 marzo si è tenuto un lungo Consiglio comunale in cui si sono discussi punti fondamentali  per lo sviluppo del nostro paese e della nostra comunità. – ha dichiarato il sindaco di Vermezzo Andrea Cipullo, all’indomani dell’importante seduta. –

E’ stata approvata la variante al Pgt, il Piano del Governo del Territorio, che prevede la possibilità di poter recuperare immobili all’interno di nuclei di antica formazione e di convertire ad uso abitativo alcune aree dismesse destinate ad attività commerciali o industriali presso il quartiere Ravello. Amministrare significa prima di tutto saper cogliere i bisogni di una comunità per cercare di soddisfarli quando possibile, per questo abbiamo deciso di apportare tale variante. In questo modo si potranno creare nuovi nuclei abitativi, senza speculazione del verde e senza ulteriore cementificazione. – prosegue il primo cittadino –

All’ordine del giorno vi era soprattutto la Fusione con il comune di Zelo Surrigone, progetto per cui la nostra Amministrazione si è sempre dichiarata favorevole poiché  profondamente consapevole dei grandi vantaggi e dei benefici che questo comporterebbe per le nostre comunità: dal miglioramento dei servizi grazie alla disponibilità di maggior personale amministrativo, ai vantaggi economici grazie alla possibilità di ottenere maggiori fondi statali e regionali, fino allo snellimento della burocrazia.

Siamo molto soddisfatti di questo risultato, dal momento che costituiva una dei punti cardine del nostro programma: credere nella fusione significa credere nel futuro e in un paese sempre più coeso, moderno ed efficiente”, conclude il sindaco Cipullo.

 

 

 

 

Views: 54