CISLIANO – Nel pomeriggio di martedì 4 agosto i Carabinieri della Stazione di Bareggio hanno arrestato G.N.G., boliviano del ‘69, regolarmente in Italia, poiché, recatosi a Cisliano presso l’abitazione dell’ex convivente, dopo aver chiesto di vedere i due figli minori, avuto il diniego della donna, in preda ad un raptus ha rotto il vetro di una finestra e una volta introdottosi all’interno dell’abitazione ha cominciato a rompere le suppellettili e ha aggredito violentemente l’ex convivente, solo il rapido intervento dei militari ha permesso di porre fine alle violenze dell’uomo. La vittima dell’aggressione è stata trasportata all’ospedale di Magenta, da dove è stata dimessa con la prognosi di 25 giorni. Il Giudice del Tribunale di Pavia nel convalidare l’arresto ha disposto il divieto di dimora nel comune di Cisliano.

Views: 75