ALBAIRATE – Restituzione di 1.000, 00 euro di IMU regolarmente versata per ogni neo assunto residente in Albairate con età inferiore ai 35 anni e di 1.500,00 euro per ogni neo assunto con età superiore ai 35 anni. È quanto prevede un bando comunale per l’erogazione di interventi a favore delle imprese, site nel comune di Albairate, che alla data del 1 gennaio 2015 hanno assunto lavoratori dipendenti o che li assumeranno entro il prossimo 20 novembre. Lo stanziamento massimo pari a 12.000,00 euro sarà distribuito, sino a esaurimento totale della somma. La restituzione della quota IMU avverrà, previa verifica dei requisiti entro 30 giorni, dalla ricezione della domanda di partecipazione. “L’Amministrazione comunale continua a promuovere iniziative pratiche e dirette a sostegno delle imprese locali che assumono, riconoscendo loro delle agevolazioni fiscali nei limiti delle risorse stanziate”, spiega Flavio Crivellin, assessore comunale al Bilancio e Finanze. Mentre Giovanni Pioltini, sindaco di Albairate, aggiunge: “E’ un modo per sostenere una progressiva ripresa economica nel territorio, con l’augurio che, come più volte annunciato in questi giorni a livello nazionale dal governo con il supporto di statistiche positive, si stia veramente uscendo dal lungo periodo di crisi che ha messo in ginocchio famiglie e imprese”.
L’iniziativa rientra tra le attività istituzionali che A.P.I. (Associazione Piccole e Medie Industrie) sta sviluppando con le Amministrazioni locali per sostenere sempre di più le piccole e medie imprese con interventi concreti.
“Siamo soddisfatti di questa iniziativa perché il bando coniuga le esigenze dell’imprese che sono disponibili a investire in capitale umano e che desiderano ottenere agevolazioni fiscali con la possibilità di ricollocare i lavoratori. – sostiene Alberto Fiammenghi, componente di giunta di A.P.I. con delega al distretto Sud Ovest Milano – Un aiuto per favorire la ripresa economica, attraverso la valorizzazione dell’eccellenza delle Pmi e del loro know how”.
I requisiti per essere ammessi al bando sono: sede operativa e/o domicilio fiscale insediata sul territorio di Albairate; per gli insediamenti recenti dichiarazione di permanenza sul territorio di almeno 3 anni; assunzione dalla data del 01/01/2015 alla data di scadenza del bando di dipendenti residenti anagraficamente nel Comune di Albairate con contratto a tempo determinato (18 mesi rinnovabili per altri 18 mesi) o a tempo indeterminato con un reddito minimo del dipendente di 18.000,00 euro annui imponibile IRPEF; essere proprietari o locatari di un immobile sito nel Comune di Albairate.

Hits: 106