ALBAIRATE – Grazie al fitto calendario di eventi natalizi organizzati dall’Amministrazione Comunale, la giornata del 7 dicembre si è aperta con il suono del Gruppo Musicale Albairatese che intonava canzoni natalizie già dalle prime ore del pomeriggio, in vista del concerto musicale previsto per venerdì 23 dicembre alle ore 21 presso la palestra della Scuola Secondaria. Alle ore 17 era invece prevista l’accensione dell’albero di Natale in piazza G. Garibaldi.

L’evento, organizzato principalmente per i più piccoli, ha visto la presenza di molti di loro, accompagnati dalle mamme, che, nonostante il freddo, sono stati intrattenuti da un elfo fino all’ora dell’accensione del grande abete, preceduta da un conto alla rovescia gridato a gran voce dai bimbi e seguita dallo stupore per la vista delle luci colorate accese sull’albero. Il pomeriggio è poi proseguito in piazza, dove i bambini si sono divertiti a giocare e a inseguirsi instancabilmente. Gli eventi hanno poi visto, dall’8 a domenica 11, la presenza della mostra collettiva organizzata dal gruppo di artisti AlbairArte presso il Centro Polifunzionale “I. Montorfano”.

La mostra si componeva di svariati pezzi d’arte: quadri che rappresentavano ritratti di donne e bambini, come quelli di Lorenzo Oldani; nature morte, fiori, quadri dalle tematiche religiose, come quelli di Giorgio Della Fiorentina; fotografie, come quelle di Mariangela Filini che immortalavano la natura in tutte le stagioni o quelle di Liliana Bellu dedicate al Parco Agricolo Sud Milano e allo stesso Comune di Albairate immortalato sotto la neve.

La mostra proseguiva poi con foto di giocatrici di pallavolo e di ragazzi più giovani colti in momenti di euforia e con altre fotografie di Alessandro Zanoli, Antonio Cisari e Giacomo Cipressi, ospitando poi altre forme d’arte non visiva, come le poesie di Alessandro De Vecchi e le liriche d’amore di Julio Araya Toro e Marcela Rodriguez Valdivieso che raccontavano il loro primo incontro e il loro innamoramento. Irene Morini

Hits: 0