ABBIATEGRASSO – E’ confermata ufficialmente la presenza della città di Abbiategrasso all’Expo 2015 di Milano, insieme ad altre Cittaslow. L’esposizione universale è una straordinaria occasione per la nostra città e per far conoscere il circuito delle Cittaslow, a cui Abbiategrasso appartiene. Una vetrina in cui le comunità e i vari territori della grande Rete potranno esporre il meglio. La Rete internazionale delle “Città del buon vivere” infatti parteciperà all’evento come partner delle Nazioni Unite/UN presso il padiglione UN –FAO Kip School che si trova di fianco al Padiglione Zero. Il titolo assegnato al padiglione UN-FAO PAVILION è: “Attractive territories for a sustainable planet/territori attraenti per un pianeta sostenibile” e si addice perfettamente ai principi di Cittaslow e a ciò che, giorno dopo giorno, la Rete promuove in tutto il mondo. In particolare Abbiategrasso avrà a disposizione uno spazio il 20 e 21 luglio insieme alle Cittaslow di Morimondo, Orvieto e Pollica e presenterà un progetto globale di promozione del nostro territorio che risponde ai requisiti richiesti di identità, sostenibilità, responsabilità/education. Nello stand sarà presente infatti, con un percorso condiviso con la Cittaslow di Morimondo, il Consorzio Forestale del Ticino, costituito nel 2000 da un gruppo di proprietari di boschi e gestori di terreni agricoli e forestali, con l’intento di sviluppare attività legate al bosco, alla gestione forestale, alla valorizzazione ambientale, sulla scorta dell’impulso dato all’associazionismo forestale delle direttive comunitarie e dalle iniziative del Piano di Sviluppo Rurale 2000 – 2006. In particolare in risposta ai dettami del Piano di Assestamento Forestale è stato realizzato, presso l’oasi agrituristica/didattica “I Leprotti”, un CENTRO PER L’ENERGIA ricavata da legno e biomasse rinnovabili nel Comune di Abbiategrasso, al confine con la frazione Cascinazza di Robecco sul Naviglio. Il progetto, unico nel suo genere, permette di far convergere soluzioni tecniche d’avanguardia di diversi settori produttivi per raggiungere la massima efficienza di rendimento energetico. Un progetto agro energetico a ciclo chiuso con materie prime locali a Km zero. Nello stand di Expo sarà riproposto in maniera didattica, con l’ausilio di video e materiale espositivo, tutto il processo che porta al riutilizzo e all’ottimizzazione delle biomasse del sottobosco ai fini della produzione di energia elettrica pulita e di pellet. Sia Abbiategrasso che Morimondo saranno inoltre presenti con documentazione a carattere turistico-culturale che sarà distribuita per far conoscere le due Cittaslow e gli eventi che vi si svolgono. Saranno infine presentati, con il supporto di audio-guide realizzate nell’ambito del Progetto Integrato di Area (P.I.A), anche i percorsi turistici a carattere naturalistico e culturale che si snodano all’interno della nostra città e nel territorio dell’abbiatense nei boschi del Parco del Ticino e lungo il Naviglio.

Views: 11