ABBIATEGRASSO – Fare in modo che uno dei momenti storici più bui del Novecento non venga dimenticato, soprattutto tra le giovani generazioni; far crescere la cultura del dialogo e della reciproca comprensione. E’ con questo spirito che l’Assessorato alle Politiche Scolastiche ed Educative del Comune ha messo a punto anche quest’anno alcune iniziative per commemorare il 27 gennaio, “Giorno della Memoria”, anniversario dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz. Proposte che rientrano nel progetto “Per non dimenticare” inserito nel piano per il diritto allo studio.
“Il piano per il diritto allo studio è, e vuole essere,” afferma l’Assessore alle Politiche Scolastiche ed Educative, Graziella Cameroni, “quindi anche un’occasione per riflettere in modo collettivo sul passato e sulla storia per progettare il futuro con la consapevolezza di non poter commettere nuovamente i medesimi errori. La difficile realtà odierna rende ancora più indispensabile uno sforzo comune nel porre le basi per una formazione delle giovani generazioni aperta alla diversità e chiusa ad ogni forma di discriminazione”.
Nel programma delle iniziative di quest’anno è stato mantenuto, oltre all’appuntamento con i reduci, diretti testimoni dell’Olocausto, l’appuntamento dedicato alle testimonianze dei ragazzi che hanno partecipato al pellegrinaggio ai campi di sterminio promosso dall’Amministrazione Comunale. Un momento importante e prezioso di condivisione e testimonianza diretta da portare agli altri studenti.
Ecco, qui di seguito, le iniziative in calendario quest’anno:
– 27 gennaio 2016 – 11.59: commemorazione Giornata della Memoria.
Suono della sirena dei Vigili del Fuoco. Suono della campanella in tutte le scuole ed osservanza di un minuto di silenzio con momenti di riflessione.
– Spettacolo teatrale “Via degli Uccelli, 78. Il Ghetto di Varsavia attraverso gli occhi di un bambino” – Teatro del Sole coop. Sociale Onlus, che sarà rappresentato il 4 febbraio c/o Aula Magna “II.SS. Bachelet”- Via Stignani, e il 5 febbraio nell’ex convento dell’Annunciata per le classi 3° II.SS/I.P.C. “E.Alessandrini” e le classi 3° della scuola media di via Legnano e via Vivaldi. Testimonianze degli studenti che hanno vissuto l’esperienza della visita ai campi di sterminio: nei mesi di gennaio/febbraio gli studenti delle scuole superiori si recheranno presso le classi 5° delle scuole primarie e le classi 3° delle scuole secondarie di primo grado per descrivere e condividere l’ esperienza vissuta durante la visita ai campi di sterminio.
Infine, nella Sala Consiliare del Castello Visconteo, dall’1 al 7 febbraio verrà allestitala mostra “Da Terezin ad Auschwitz”, organizzata dall’Associazione Anpi Sez. G. Pesce, col Patrocinio del Comune di Abbiategrasso. Per le classi interessate, le prenotazioni dovranno avvenire al seguente indirizzo mail: anpi.abbiategrasso@gmail.com.

Hits: 62