MORIMONDO – Mercoledì 21 giugno si è tenuta la terza edizione della “Marcia dell’Abbazia di Morimondo” che ha visto la partecipazione di circa 1.000 iscritti che si sono cimentati nella bellissima vallata sottostante l’abbazia di Morimondo (uno dei borghi più belli d’Italia) tra salici, robinie, pioppi, fertili coltivazioni, marcite e cascine, in una marcia libera e competitiva di 6,5 km, abbinata a “Sempre in Marcia”, Tessera Kilometrica, Trofeo Cantine Torrevilla.

L’evento, patrocinato da Regione Lombardia, Città metropolitana di Milano, e dai Comuni di Morimondo e Abbiategrasso, è stato organizzato dall’Asd Gajna Club Abbiategrasso in collaborazione con la Pro Loco di Morimondo, della Croce Azzurra di Abbiategrasso e dell’ MSP (Movimento Sportivo Popolare – Ente di Promozione Sportiva riconosciuta dal Coni).

La partenza dal bellissimo piazzale dell‘abbazia cistercense del 1182 ha visto anche la partecipazione di 103 atleti che si sono cimentati nella corsa competitiva, valida per la Rassegna su Strada Enti di Promozione Sportiva (P.G.S., CSI Libertas, AICS, U.S. Acli, Endas, M.S.P.).

Nella marcia libera dei gruppi, partiti dalle 19.30, al 1° posto si è classificato  il Gruppo Cammino di Vigevano “Il Ducale” con 62 iscritti ripetendo l’exploit dello scorso anno e aggiudicandosi la bellissima bici in palio; a seguire La Tigre di Carpenzago con 39 atleti e la U.S. Scalo Voghera con 38 partecipanti; via-via sono stati premiati tutti gli altri gruppi, sino al 32° classificato con almeno 12 iscritti. Un premio speciale è stato attribuito al Gruppo AVIS Gaggiano quale gruppo AVIS più numeroso (con 26 iscritti).

La gara competitiva, con partenza unica alle 20.30, ha visto nella categoria maschile la vittoria di Marco Lazzerini dell‘Asd Gajna Club Abbiategrasso; a seguire hanno tagliato il traguardo Alessandro Bossi (AVIS Pavia) e Ugo Lovati (Corbettese). Nella categoria femminile si è aggiudicato il primo posto Karin Angotti (Garlaschese), seguita da Benedetta Broggi (Triathlon Pavese) e Sabrina Zammeppa.

Alla fine della marcia, tutti i partecipanti si sono ritrovati nella bellissima scenografia della Corte de’ Cistercensi, dove hanno potuto godere di un ricco ristoro rifocillante con affettati, gorgonzola, frutta e bevande.

Durante tutta la manifestazione ha prestato un ottimo supporto logistico e di vigilanza il Circolo Ricreativo Abbiatense CB – Struttura Territoriale FIR CB SER, mentre l’assistenza sanitaria è stata fornita dalla Croce Azzurra di Abbiategrasso.

Come nelle passate edizioni della marcia, il Movimento per i Diritti del Cittadino Malato di Abbiategrasso ha allestito uno stand per la misurazione gratuita della pressione arteriosa di tutti coloro che ne hanno fatto richiesta.

L’unica nota stonata della serata, che prevedeva anche esibizioni musicali di artisti in molti angoli del borgo, è stata la scelta inaspettata ed inopportuna da parte dell’amministrazione comunale di Morimondo di richiedere il pagamento dei parcheggi auto a tutti i partecipanti: la decisione, dalla quale l’Asd Gajna Club Abbiategrasso (che non ne era stato informato) si è subito dissociata, ha provocato non pochi problemi ai podisti, molti dei quali si presentano alle marce – come è consuetudine – con la moneta contata per l’iscrizione, per non dover correre con tintinnii metallici fastidiosi. L’Asd Gajna Club Abbiategrasso ha comunque ottenuto dal sindaco di Morimondo la promessa che per le prossime edizioni l’inconveniente non si ripeterà ed i parcheggi, nella serata della marcia, saranno gratuiti.

Infine, l’utile netto ricavato dalle iscrizioni alla marcia verrà devoluto in beneficienza; per questo motivo gli organizzatori vogliono ringraziare tutti gli sponsor che ne hanno reso possibile il successo e dà appuntamento all’anno prossimo per la 4a edizione della “Marcia dell’Abbazia di Morimondo”, ricordando a tutti coloro che vorranno vedere le fotografie della manifestazione appena conclusa, che potranno collegarsi al sito  “www.gloriaepietrounafotopertutti.it”  e sfogliarne le bellissime immagini.

 

Views: 127