VERMEZZO – Un weekend pieno di allegria quello appena trascorso a Vermezzo. Sabato, infatti, il parco di via Corridoni, ormai sede dell’associazione Il Melograno, ha visto l’invasione di piccoli artisti dotati di spazzole e pennelli. L’iniziativa in questione è stata “Coloriamo il parco”, annunciata precedentemente con l’inaugurazione dell’associazione e ha coinvolto le famiglie nella ripittura delle panchine in cemento del parco. Dopo il passaggio dell’allegria dei bimbi e dei loro genitori, le panchine hanno acquisito nuovi colori e disegni. L’iniziativa, cominciata alle 15.30, è stata poi terminata con la merenda collettiva per rifocillare le stanche membra dei piccoli pittori. Domenica, invece, come ormai da tradizione il carciofo è tornato protagonista. La quarta edizione della sagra del carciofo arrostuto di Antonio Niscemi ha coinvolto, insieme all’esposizione della fiat 500 d’epoca realizzata da Mauro Masso, la piazza e le vie del paese. Come sempre gli Amici di Vermezzo, capitanati da Ivano Bussi e dal vice Luca Lombardi, hanno dato il loro meglio offrendo deliziosi “guerrieri dal cuore tenero” (come li definiva Neruda), per addolcire i palati dei nostri concittadini entusiasti. 350 i pasti serviti oltre all’asporto, 4.250 i carciofi venduti. La festa ha visto anche la gradita partecipazione di Francesco Lombardi, in arte Ghibly, da sempre amico del vicesindaco Valentino Molino. Tra i partecipanti anche il sindaco Andrea Cipullo. L’Amministrazione ringrazia tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita della festa, che ha saputo attrarre centinaia di persone. Finito il pranzo, i partecipanti hanno potuto fare un piccolo giro tra le bancarelle presenti. A.F.A.

Views: 94